Cronaca Ultime Notizie

Bolzano. Manette a raffica grazie all’intensa attività di polizia

2 Novembre 2018

author:

Bolzano. Manette a raffica grazie all’intensa attività di polizia

La notte scorsa tra l’uno e il due novembre la polizia di Bolzano ha arrestato due malviventi, sequestrato droga e avviato due espulsioni.
In particolare all’interno di un noto locale della città un italiano di 29 anni si è reso responsabile del delitto di rapina impropria. La polizia è intervenuta a seguito di una segnalazione riguardante un uomo intento a perpetrare vari furti all’interno del pubblico esercizio. Gli agenti giunti sul luogo indicato si sono trovati di fronte a una colluttazione in atto tra il giovane in questione e il personale addetto alla sicurezza interna. Sono stati gli stessi operatori della security ad accorgersi che il giovane fosse l’autore del furto di un cellulare ai danni di una cliente, motivo per cui avevano tentato di fermarlo. Oltre a litigare con gli operatori della sicurezza, il giovane ha aggredito anche i poliziotti intervenuti nel locale. L’italiano, già gravato da precedenti di polizia è stato quindi arrestato per i reati di rapina impropria, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, nonché denunciato per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale e portato in carcere. Sempre ieri è finito in manette un nigeriano di 21 anni, autore di una rapina ai danni di una donna nei giardini antistanti la Stazione Ferroviaria. Il ventunenne, infatti, già gravato da precedenti penali e di polizia, senza fissa dimora e in regola con il permesso di soggiorno, aveva dapprima preteso del denaro da una ragazza che passeggiava insieme al suo fidanzato ma, ottenuta risposta negativa dalla stessa, l’ha spintonata, facendola rovinare a terra e le ha strappato la borsa. Una pattuglia della Squadra Volante immediatamente intervenuta ha inseguito il criminale che stava scappando. Il giovane nigeriano è stato incarcerato.
Ancora ieri la polizia effettuando capillari controlli nelle aree abitualmente frequentate da pusher e tossicodipendenti ha sottoposto a sequestro 22 grammi di marijuana, 1 grammo di cocaina, 10 grammi di hashish e 1 coltello. Per cittadini del Gambia sono state avviate le procedure di espulsione perché irregolari sul territorio nazionale e senza fissa dimora.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *