Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. Consiglieri provinciali in visita alla Camera di commercio

23 Novembre 2018

author:

Bolzano. Consiglieri provinciali in visita alla Camera di commercio

In occasione di un incontro tenutosi il 22 novembre 2018 nella Camera di commercio di Bolzano 14 Consiglieri provinciali hanno approfittato dell’invito dei vertici camerali per informarsi sull’ampia gamma di servizi offerti dall’organizzazione alle aziende altoatesine.

La Camera di commercio di Bolzano è un’importante azienda di servizi per l’economia locale. È un ente di diritto pubblico che annovera tra le proprie attività la rappresentanza unitaria dell’economia, la ricerca e l’informazione economica, varie funzioni istituzionali e numerosi servizi a sostegno dell’economia.
“Oltre alle attività istituzionali prescritte dalla legge, la Camera di commercio offre una serie di servizi importanti per le imprese altoatesine”, sottolinea il Presidente della Camera di commercio, Michl Ebner, e aggiunge: “Tali servizi vengono svolti nell’interesse delle imprese e dei loro collaboratori e collaboratrici, in modo snello e non burocratico.”
Si è avviata una vivace discussione tra i Consiglieri provinciali e i vertici della Camera di commercio. “Sono stati affrontati temi importanti dell’economia altoatesina come la richiesta di personale qualificato e la cosiddetta fuga di cervelli, ovvero l’emigrazione di giovani sudtirolesi soprattutto per lavorare all’estero. Si è discusso anche della digitalizzazione della società e dell’economia. In questo ambito, la Camera di commercio offre un’ampia gamma di servizi a supporto delle imprese altoatesine, come ad esempio il portale gratuito per la fatturazione elettronica”, informa il Segretario generale della Camera di commercio, Alfred Aberer.
In occasione dell’incontro con i membri del Consiglio provinciale altoatesino sono stati presentati il budget, il patrimonio e le partecipazioni della Camera di commercio, oltre alle condizioni giuridiche che regolano le attività della Camera di commercio. Successivamente i dirigenti della Camera di commercio hanno illustrato i servizi offerti alle imprese.
L’offerta di servizi della Camera di commercio comprende le aree creazione e successione d’impresa, innovazione, cooperazione, brevetti e marchi e il servizio Impresa che concilia lavoro e famiglia. Attraverso attività di informazione, colloqui di orientamento, consulenze specializzate, guide, gestione di contatti e manifestazioni le imprese interessate usufruiscono di un supporto pratico e veloce. Solamente la consulenza per creazioni d’impresa ha registrato nell’ultimo anno un aumento di oltre il 30 percento.
Il WIFI, il servizio di formazione della Camera di commercio, è un partner importante delle aziende altoatesine nel campo della formazione continua professionale e intersettoriale. Il WIFI adegua continuamente il suo programma alle esigenze e condizioni attuali. Negli ultimi cinque anni oltre 20.000 persone hanno partecipato alle iniziative del WIFI – Formazione. Anche per il 2019 il WIFI prevede di organizzare oltre 200 eventi formativi.
L’IRE – Istituto di ricerca economica della Camera di commercio approfondisce in analisi e studi vari aspetti economici e funge da partner per imprese, associazioni economiche, istituzioni pubbliche, responsabili di politica economica, cittadini, scuole, studenti, docenti e media. L’IRE elabora ogni anno oltre 350 richieste statistiche per metterle poi a disposizione delle imprese altoatesine, delle associazioni e dell’amministrazione pubblica. Negli ultimi cinque anni sono stati realizzati e presentati 33 studi approfonditi.
Altro obiettivo importante della Camera di commercio è il progetto “Scuola – Economia” che permette all’IRE di avvicinare per tempo i giovani al mondo dell’economia e del lavoro attraverso workshop, materiale didattico, concorsi di idee, a temi e fotografici, visite alla Camera di commercio e tirocini in azienda. Ogni anno vengono ad esempio svolti 50 workshop su temi economici nelle scuole di tutto il territorio provinciale; la banca dati per tirocini di studenti registra invece oltre 400 inserzioni.
Il reparto Tutela dell’ambiente della Camera di commercio offre una serie di servizi a sostegno delle imprese che devono affrontare il problema della gestione dei rifiuti. La consulenza nel settore della legislazione vitivinicola e della certificazione e etichettatura dei vini è garantita invece dal reparto Agricoltura. Ogni anno vengono effettuate dall’Organismo di controllo per la certificazione di qualità dei vini della Camera di commercio quasi 2.000 verifiche di qualità e controllati direttamente sul posto oltre 600 ettari di vitigni, la rispettiva produzione di uva e circa 50 cantine.
Inoltre, la Camera di commercio si impegna affinché le attività imprenditoriali in Alto Adige si svolgano nel rispetto delle regole di mercato. Ciò viene garantito attraverso la Camera arbitrale e l’Organismo di mediazione, il Servizio Metrico, il Servizio tutela della concorrenza e il Servizio sicurezza dei prodotti ed etichettatura di prodotti alimentari. Si aggiungono la denuncia di concorsi a premio, i protesti cambiari, la raccolta di usi e consuetudini e l’informazione alle imprese su pratiche commerciali ingannevoli. La Camera arbitrale ha coordinato dalla sua costituzione nel 1988 circa 350 procedure. Il Servizio di mediazione della Camera di commercio tratta circa 420 procedimenti di mediazione l’anno.
Una funzione importante spetta non per ultimo al Registro delle imprese della Camera di commercio di Bolzano che raccoglie informazioni rilevanti di genere giuridico e economico su tutte le imprese e le rende accessibili al pubblico. I dati vengono rilevati elettronicamente per poi passare all’archiviazione ottica.

Foto, da sinistra a destra: Luca Filippi, Vicesegretario generale della Camera di commercio di Bolzano, Michl Ebner, Presidente della Camera di commercio di Bolzano, Alex Ploner (Cons. prov. Team Köllensperger), Josef Unterholzner (Cons. prov. Team Köllensperger), Maria Elisabeth Rieder (Cons. prov. Team Köllensperger), Hanspeter Staffler (Cons. prov. Verdi), Diego Nicolini (Cons. prov. Movimento 5 stelle), Giuliano Vettorato (Cons. prov. Lega), Massimo Bessone (Cons. prov. Lega), Jasmin Ladurner (Cons. prov. SVP), Carlo Vettori (Cons. prov. Lega), Gert Lanz (Cons. prov. SVP), Sandro Repetto (Cons prov. PD), Franz Ploner (Cons. prov. Team Köllensperger), Peter Faistnauer (Cons. prov. Team Köllensperger), Myriam Atz Tammerle (Cons. prov. Süd-Tiroler Freiheit) e Alfred Aberer, Segretario generale della Camera di commercio di Bolzano.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *