Cultura & Società Spettacoli Ultime Notizie

Bolzano. Alps Move 2018 si prepara al suo quarto appuntamento

2 Novembre 2018

author:

Bolzano. Alps Move 2018 si prepara al suo quarto appuntamento

Il festival di teatro danza che promuove la scena di danza contemporanea alto atesina si sposta a Bolzano per gli ultimi spettacoli in programma. Anche qui i protagonisti saranno i coreografi e i performer nostrani, cuore pulsante di questa rassegna, che presenteranno le loro nuove produzioni in due serate.
Si comincia il 9 novembre al Teatro Comunale di Gries, alle ore 20.00, con Lucy, uno spettacolo di Stefania Bertola e la compagnia Quintadanza. Il titolo fa riferimento all’australopiteco forse più famoso al mondo. I suoi resti furono trovati nel 1974 in Etiopia e divennero un’importante testimonianza dell’evoluzione della specie verso l’andatura eretta. Un corpo, uno scheletro di donna, un tassello della storia dell’umanità che è anche il punto di partenza della vicenda evolutiva del corpo femminile e del nostro modo di vederlo e rappresentarlo, una storia che la performance di Stefania Bertola mette in scena utilizzando i principi della danza contemporanea. Sul palco insieme alla Bertola, che firma la regia e la coreografia, anche Elisabeth Ramoser, danzatrice sudtirolese formatasi tra Perugia e Berlino.
Questo sguardo verso un passato lontanissimo e la lunga strada verso il presente, ci porta a tempi a noi più vicini con lo spettacolo della compagnia Errante Teatro Danza, per la regia di Silvia Morandi. Before I was Born si confronta con le nostre radici più prossime, i nostri genitori, i nostri nonni. Utilizzando tecniche performative più vicine al teatro di sperimentazione questo spettacolo investiga la dimensione dell’identità personale sullo sfondo delle relazioni familiari, a confine tra le generazioni. Gli artisti ricostruiscono alcuni frammenti delle loro storie a partire dai “materiali” di cui dispongono: ricordi, fotografie, racconti, video e oggetti. Sul palcoscenico si esibiranno oltre a Silvia Morandi anche Iosu Lezameta, Magda Simone, Vlastimil Viktoria e Miriam Zarbo.
All’interno di un progetto di scambio con la compagnia Errante Teatro Danza sarà ospite di Alps Move in questa serata bolzanina anche Company Blu, la compagnia fondata nel 1989 da Charlotte Zerbey e Alessandro Certini, con sede a Firenze. La compagnia proporrà al Teatro di Gries uno spettacolo di danza dal titolo The Trip, un chiaro riferimento alla cultura psichedelica delle avanguardie degli anni ‘60 e ‘70, un momento in cui era grande la fiducia nella possibilità di una rivoluzione del “sé”, una ribellione dell’individuo attraverso la bellezza dell’immaginazione ed il pensiero poetico. Ed in qualche modo il ritratto di un preciso momento storico diventa in questa performance anche un’esplorazione della propria vicenda artistica personale. Lo spettacolo fa tesoro infatti delle esperienze performative raccolte da Charlotte Zerbey e Alessandro Certini a partire dalla fine degli anni ‘70, ed in particolare la prassi improvvisativa e i linguaggi della danza e musica post-moderne.
A seguito dell’invito di Company Blu a Bolzano Errante Teatro Danza si esibirà il 17 novembre al Teatro della Limonaia a Sesto Fiorentino, mettendo in scena Before I was Born.
Dopo questa serata al Teatro di Gries Alps Move invita il suo pubblico al secondo e ultimo appuntamento bolzanino che si terrà il 14 novembre al Sudwerk, un palcoscenico nuovo per il festival. Nello spazio intimo della cantina del Sudwerk saranno allestiti tre spettacoli in cui si sciolgono i confini tra danza, performance e teatro. Saknes, della lettone Santija Bieza, è una performance che nasce dalla necessità di comprendere concetti come identità, patria, tradizioni in un mondo globalizzato ed in una situazione personale di lontananza ed esilio fisico dal proprio paese di origine. Born to Kill è invece il pezzo di teatro sperimentale messo in scena dal collettivo VonPiderZuHeiss; sul palcoscenico Nora Pider si confronterà con il mondo della caccia, i fucili appartenuti al padre diventano ragione di un confronto con le proprie origini e con un mondo sconosciuto, che allo stesso tempo la respinge e la affascina. A chiudere la serata una performance che vede sul palco nuovamente la danzatrice Elisabeth Ramoser accompagnata da Jay Sanson: In To, quasi un sogno fatto di sensazioni epidermiche, perdita di equilibrio, a fiato sospeso.
Info www.alpsmove.it
tickets@alpsmove.it

09.11 BOLZANO
Teatro Comunale di Gries – 20.00 h
LUCY – di Stefania Bertola & Quinta Danza
BEFORE I WAS BORN – di Errante Teatro Danza
THE TRIP – di Company Blu

14.11 BOLZANO
Sudwerk – ore 20.00
SAKNES – di Santija Bieza
BORN TO KILL – di VonPiderZuHeiss
IN TO – di Elisabeth Ramoser

In foto: Lucy.  

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *