Cultura & Società Spettacoli Ultime Notizie

Trento. L’anteprima di «Almost Nothing» della regista e artista trentina Anna de Manincor apre la nuova stagione della rassegna Cinema Presente

15 Ottobre 2018

author:

Trento. L’anteprima di «Almost Nothing» della regista e artista trentina Anna de Manincor apre la nuova stagione della rassegna Cinema Presente

Venerdì 19 ottobre riprendono presso l’Auditorium Fausto Melotti di Rovereto gli appuntamenti con la rassegna di cinema del Centro Servizi Culturali S. Chiara CINEMA PRESENTE – a cura di Sergio Fant – che anche nella stagione 2018-2019 continuerà ad offrire al pubblico l’occasione di incontrare alcuni dei più interessanti autori del cinema italiano e scoprire le loro ultime opere, direttamente dai maggiori festival internazionali. In apertura l’ospite sarà la regista e artista trentina Anna de Manincor, membro del noto collettivo artistico ZimmerFrei, in occasione dell’anteprima di Almost Nothing – CERN: La scoperta del futuro, il documentario che ha girato nel celebre laboratorio di fisica delle particelle, presentato in concorso lo scorso aprile al prestigioso festival Visions du Réel di Nyon, in Svizzera, e che sarà nei cinema dal 18 al 21 novembre distribuito da I Wonder.
L’apprezzato format di Cinema Presente prevede, come sempre, l’incontro alle 18.30 con Anna de Manincor presso lo Spazio Basement dell’Auditorium, occasione per scoprire e ripercorrere il suo percorso in una conversazione, con la proiezione alle 21.00 di «Almost Nothing», seguita da un incontro con la regista. Almost Nothing – CERN: La scoperta del futuro conduce gli spettatori nell’affascinante luogo dove sono state concepite alcune fra le innovazioni tecnologiche più importanti per l’uomo: l’Organizzazione europea per la ricerca nucleare. Sul confine tra la Francia e la Svizzera, il CERN non è solo il più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle, ma una vera e propria cittadella, dove menti brillanti da tutto il mondo si confrontano ogni giorno per cambiare, letteralmente, le sorti dell’umanità. Dagli aneddoti sulle scoperte più celebri, come la stessa Internet, alla formazione del primo gruppo rock al femminile divenuto celebre grazie alla rete, Almost Nothing osserva con passione e ironia una comunità scientifica al lavoro.
Anna de Manincor è nata a Trento nel 1972, e vive in vari luoghi in Europa, per lavoro e per scelta, tra cui Bologna, Marsiglia, Osteria Grande, Bruxelles, Emborios. Si è laureata in Storia del Cinema al DAMS di Bologna, e insegna all’accademia NABA di Milano. Dal 2000 lavora nel collettivo ZimmerFrei, fondato con il sound designer Massimo Carozzi e l’artista Anna Rispoli, realizzando film documentari, videoinstallazioni, serie fotografiche, performance e progetti di arte pubblica, in diversi paesi europei. Nel 2003 ha esposto alla Biennale di Venezia, e con ZimmerFrei ha avuto mostre personali al MAMBo di Bologna (2011) al museo Beelden aan Zee de l’Aia (2015). I suoi film hanno partecipato a tanti importanti festival, come Torino Film Festival, Festa del Cinema di Roma, Biografilm e Visions du Réel.
L’ingresso all’incontro delle 18.30 è gratuito, il biglietto intero per la proiezione delle 21.00 è di 5 euro. Prevendita online sul sito www.primiallaprima.it
Il successivo appuntamento con Cinema Presente sarà venerdì 16 novembre per l’incontro con il regista Alberto Fasulo e l’anteprima del suo ultimo lungometraggio Menocchio, girato in gran parte al Castello del Buonconsiglio di Trento, e presentato in concorso all’ultimo Locarno Festival.

In foto: Anna de Manincor.  

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *