Cronaca Ultime Notizie

Merano, il Direttivo comunale dell’Unione si occupa di arredo urbano e illuminazione natalizia

19 Ottobre 2018

author:

Merano, il Direttivo comunale dell’Unione si occupa di arredo urbano e illuminazione natalizia

Il Direttivo comunale di Merano dell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige si è occupato in questi giorni dei temi dell’arredo urbano e delle luminarie natalizie. “In occasione di diversi incontri con i rappresentanti di Comune e Azienda di soggiorno abbiamo potuto presentare le nostre richieste e proposte”, spiega il fiduciario comunale dell’Unione Joachim Ellmenreich.
Relativamente all’arredo urbano e al posizionamento di espositori e cartelloni davanti ai negozi si è tenuto un incontro con l’assessora comunale Gabriela Strohmer. Nel gruppo di lavoro, del quale, oltre all’Unione fanno parte anche Confesercenti, si è discusso dell’alleggerimento delle regole.
A questo proposito un catalogo di criteri dovrebbe tenere conto delle specificità delle gallerie e dei negozi che non si trovino nel centro storico. Essi, infatti, dovrebbero poter avere la possibilità di presentare la propria merce anche nell’area esterna. In futuro, inoltre, dovrebbe essere creata una commissione che valuti e approvi le richieste. L’assessora Strohmer vorrebbe portare avanti una valorizzazione delle gallerie per mezzo di possibilità di seduta e collocamento di piante. All’ingresso delle gallerie dovrebbero essere apposti dei cartelloni che informino i passanti in merito alle aziende presenti in galleria. Una proposta sulle linee guida dovrebbe essere presentata dall’amministrazione cittadina entro novembre.
Si è anche parlato dei molti spazi utilizzati in centro storico dai bar per i propri tavolini esterni. Essi, senza dubbio, rappresentano un modo per rivitalizzare la città. La concessione e la posizione di questi spazi dovrebbero però tenere conto anche della presenza dei negozi nelle vicinanze per non togliere la loro visibilità. La soluzione migliore sarebbe che i pubblici esercizi e i negozi interessati trovassero una soluzione condivisa.
Con l’Azienda di soggiorno di Merano, invece, si è parlato di un miglior coinvolgimento dei commercianti nell’organizzazione e realizzazione di una pagina dedicata allo shopping sulla homepage dell’ente. Si è anche affrontato il tema della sempre attuale problematica dell’illuminazione per le feste di Natale.
“Siamo felici che l’Azienda di soggiorno la organizzi e la finanzi in collaborazione con il Comune, il settore alberghiero e noi commercianti. Siamo però anche consapevoli che, a lungo andare, questa non sia la migliore soluzione”, precisa Ellmenreich. Come in molte altre città, a preoccuparsene dovrebbe essere il Comune, suddividendo il finanziamento, per mezzo di uno specifico prelievo, tra tutti gli imprenditori della città, che godono delle luci in maniera sia diretta che indiretta.

In foto: il fiduciario comunale dell’Unione di Merano Joachim Ellmenreich. 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *