Arte Cultura & Società Ultime Notizie

Merano. Grande successo per l’apertura della mostra “Espresciuns ladines”

2 Ottobre 2018

author:

Merano. Grande successo per l’apertura della mostra “Espresciuns ladines”

Le opere degli artisti ladini rimarranno esposte fino al 7 ottobre all’Accademia di Merano.

Sabato scorso si è svolta l’apertura della mostra “Espresciuns ladines”. Nel parco dell’Accademia di Merano sono esposte varie opere di artisti ladini. All’evento hanno partecipato il sindaco Paul Rösch, l’artista ladino Franz Kehrer e Alexander Piccolruaz della ripartizione cultura ladina.
Gabriele Lorenzoni della Galleria Civica di Trento e Katharina Moling del Museum Ladin hanno introdotto l’esposizione. Gli ospiti presenti hanno seguito le dettagliate spiegazioni con grande interesse. “Fra parola e corpo” è il titolo della mostra, un percorso che conduce tra l’esposizione permanente del museo. Le opere scelte ed esposte a Merano lo confermano: ogni artista sembra offrire, con i propri strumenti e nel corso della propria ricerca creativa, una propria libera interpretazione di una sensazione, di un motore interiore, di una manifestazione tangibile dell’immateriale: gioia, tristezza, odio, preoccupazioni, felicità, pensiero positivo, oppressione, indifferenza, mancanza di coraggio, disillusione, entusiasmo, decisione.
In seguito all’introduzione è rimasto tempo a sufficienza per ammirare le opere di famosi artisti ladini quali Aron Demetz, Walter Moroder o Claus Vittur. L’impressionante statua di bronzo “Die Balancierende” di Franz Kehrer si inserisce in modo ottimale dal punto di vista ottico nel parco della Villa San Marco e osservava il buffet a tema con specialità ladine offerto dal ristorante Villa Heidelberg. Le saggezze ladine suonate dal chitarrista Raimond Irsara hanno accompagnato l’evento.
La mostra presso l’Accademia di Merano, via Innerhofer 1, rimane aperta fino a domenica 7 ottobre tutti i giorni dalle ore 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *