Editoriali Ultime Notizie

La meranese Romina Casagrande nel suo ultimo romanzo svela i tormenti di Egon Schiele

31 Ottobre 2018

La meranese Romina Casagrande nel suo ultimo romanzo svela i tormenti di Egon Schiele

La scrittrice meranese Romina Casagrande dopo “Amailija”, “Dreamland Forest e Falling Down”, “Moling Star” , “Scenderà un’altra notte”, “La Medusa “ e “Lontano da te”, ora sta suscitando interesse con “Le ragazze con le calze grigie”, pubblicato questa estate con la casa editrice Arkadia di Cagliari. Non è il primo romanzo di Romina, ma è quello nel quale l’autrice riesce ad esprime con grande efficacia l’aspetto umano di Schiele, al di la del  mito che lo avvolge. Casagrande è una amante dell’arte, una passione maturata in particolare all’università, dove ha scoperto l’interesse di andare oltre gli aspetti accademici che spesso impediscono di penetrare nell’essenza autentica dei grandi maestri oggetto di studio.
Al Castello Belvedere di Vienna, oggi luogo di magnifiche esposizioni d’arte, Romina rimane folgorata da Egon Schiele, tanto che approfondirà la sua biografia. La copertina del romanzo “Le ragazze con le calze grigie” ritrae la famiglia di Egon Schiele, una famiglia irreale, poiché il figlio non nascerà mai a causa della malattia di Edith malata e prossima alla morte. Un destino che colpì lo stesso Schiele poco dopo. Interessante nel romanzo è l’io narrante che in realtà è la sintesi di due donne fondamentali nell’esistenza dell’artista austriaco, Wally Neuzil e Edith Harms. Romina Casagrande con grande dovizia di particolari intreccia i due  rapporti dell’artista con la modella, musa e compagna Wally e con la moglie Edith.  A prescindere dal  fascino del  genio che colpiva entrambe le donne, come è ricordato nell’immaginario collettivo, Romina è riuscita a mettere a nudo l’aspetto più profondo di Schiele. Un uomo sofferente che come tutti i Grandi, oltre il mito, vivono una esistenza percorsa da difficoltà e sofferenze tipiche della vita umana.

In foto: Romina Casagrande. 

Giornalista pubblicista, scrittore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *