Cultura & Società Ultime Notizie

Donne in vigneto

17 Ottobre 2018

author:

Donne in vigneto

Altro che fornelli e pannolini. Il ruolo della donna nell’azienda vitivinicola di oggi è di tutt’altra portata e la vede protagonista delle tante diverse attività del vigneto. E sono state proprio le donne in vigneto il tema centrale dell’ultima edizione di Vinea Tirolensis, il grande evento espositivo organizzato dall’Associazione Vignaioli dell’Alto Adige. Vinea Tirolensis, giunta quest’anno al 19° appuntamento, è stato uno dei momenti più attesi della fiera bolzanina Hotel 2018.

Donne in vigneto
Dietro ogni grande uomo c’è una grande donna? Certamente ce n’è una dietro ogni grande vigneto. Le donne delle aziende socie dei Vignaioli dell’Alto Adige lo dimostrano ogni singolo giorno dell’anno – e lo hanno fatto anche mercoledì 17 ottobre 2018 a Vinea Tirolensis.
Anche Margareth Mumelter, presidente dell’organismo di vigilanza dei Vignaioli dell’Alto Adige, è convinta dell’importanza della donna nell’attività e per il successo del vigneto: “La presenza di donne, per esempio nella gestione o nella distribuzione, generalmente porta a risultati migliori. Le aziende sono meglio organizzate, l’elemento femminile è tangibile. In futuro nel mondo del vino le donne saranno sempre più numerose, anche nel ruolo di viticoltrici. Un tema molto attuale e sentito che Vinea Tirolensis ha voluto approfondire”.
Prima di arrivare al bicchiere, sono tante le procedure cui l’uva e poi il vino sono sottoposti. E in questo il lavoro delle donne – anche a sostegno degli uomini, ma non solo – ormai è irrinunciabile. Controllano le viti e monitorano la fermentazione. Accolgono i visitatori in vigna e presentano i propri vini in fiera. Amministrano l’azienda e organizzano eventi. Fanno da guida attraverso i filari e nella tenuta.

Impressioni dalla fiera
Vinea Tirolensis, l’evento espositivo annuale più importante dei Vignaioli dell’Alto Adige, da qualche anno si svolge all’interno della fiera alberghiera di Bolzano e per un giorno intero attira su di sé l’attenzione di appassionati ed esperti. Anche in questa edizione, la numero 19, sono stati presentati e degustati i vini di 70 viticoltori, presenti sul posto per rispondere alle domande dei visitatori su caratteristiche, peculiarità, terroir, sulla vendemmia di quest’anno e sulle novità dei propri vigneti.
A conclusione di Vinea Tirolensis 2018 il presidente dei Vignaioli dell’Alto Adige, Hannes Baumgartner, si è detto molto soddisfatto: “Il tema della 19a edizione di Vinea Tirolensis, le donne in vigneto, ha trovato uno straordinario riscontro tra i tanti visitatori e amici, ma anche tra i nostri soci. Il 2018 è stata un’annata buona sia a livello di qualità che di volumi. E la raccolta è stata caratterizzata da una lunga fase di bel tempo”.

In foto da sinistra: Judith Bertagnolli (Thurnhof), Christine Ochsenreiter (Haderburg), Sylvia Rauch (Klaus Lentsch), Claire Morandell (Lieselehof) e Anita Mitterer (Pardellerhof).

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *