Cultura & Società Ultime Notizie

Bressanone. L’International Mountain Summit inizia con Richard David Precht, pop star tra i filosofi

9 Ottobre 2018

author:

Bressanone. L’International Mountain Summit inizia con Richard David Precht, pop star tra i filosofi

Fino al 14 ottobre, Bressanone in Alto Adige sarà per la decima volta capitale mondiale della montagna. Durante la serata d’inaugurazione dell’International Mountain Summit, il pubblico ha ascoltato l’intellettuale più illustre di lingua tedesca.
Quasi 700 persone hanno partecipato alla serata di apertura dell’International Mountain Summit (IMS) a Bressanone lunedì 8.10.18. Precht – per la seconda volta sul placo dell’IMS, per la 3. a Bressanone e la 4. volta in Alto Adige – ha presentato ieri sera con la sua relazione „Jäger, Hirten, Kritiker. Eine Utopie für die digitale Gesellschaft“ (“Cacciatori, Pastori, Critici. Un’utopia per la società digitale”) ricca di spunti di riflessione una delle sfide più pressanti del nostro tempo: la digitalizzazione. Richard David Precht ha parlato del rapporto tra lavoro e digitalizzazione e di come un mondo del lavoro orientato al futuro debba essere in grado di coinvolgere il maggior numero possibile di persone. Come potrebbe essere il nostro futuro e quali passi occorre compiere per orientare la società nella giusta direzione? Che cosa potrebbe cambiare un reddito di base incondizionato?
Accanto a lui, la famosa giornalista e fotografa tedesca Ulla Lohmann ha portato il pubblico in un viaggio verso l’altro capo del mondo con lei. Ulla Lohmann ha condotto il pubblico con la sua avvincente testimonianza “Don’t dream it – Do it” lungo la cintura di fuoco del Pacifico in un mondo straniero, che è diventato una seconda casa per lei. “Uno dei luoghi più belli del mondo per me”, dice la fotografa, che proviene da un piccolo villaggio del Palatinato. Grazie alla sua professione Ulla ha realizzato il sogno di una vita, di avvicinarsi molto ad un lago vulcanico di un vulcano attivo, dove nessun essere umano è mai stato prima. Le sue immagini straordinarie hanno colpito molto il pubblico in sala.
La decima edizione dell’IMS si tiene a Bressanone fino al 14 ottobre e avrà qualcosa per ogni gusto e per ogni generazione. Oltre a donne forti come Antonia Rados e Simona Atzori (martedì), al Forum di Bressanone saranno presenti, oltre a grandi imprenditori come lo chef Norbert Niederkofler e Ali Mahlodji (mercoledì), le leggende dello sci Rosi Mittermaier e Christian Neureuther e la stella dell’arrampicata Alex Megos (giovedì), così come l’atleta di resistenza in montagna Gela Allmann, e gli alpinisti Robert Jasper (venerdì), Tamara Lunger e Beat Kammerlander (sabato).
L’International Mountain Summit è supportato dal marchio ombrello Südtirol, KIKU, Cassa di Risparmio e Fondazione Cassa di Risparmio, DURST, GORE TEX, Doppelmayr, Bressanone e la regione Trentino / Alto Adige.

In foto: Richard David Precht.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *