Economia Ultime Notizie

Bolzano. Marina Rubatscher Crazzolara la nuova Presidente del Comitato dell’imprenditoria femminile.

8 Ottobre 2018

author:

Bolzano. Marina Rubatscher Crazzolara la nuova Presidente del Comitato dell’imprenditoria femminile.

Oggi il Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile ha eletto, scegliendo tra le sue componenti, la nuova Presidente Marina Rubatscher Crazzolara di San Cassiano. Rimarrà in carica per i prossimi cinque anni e succede a Paulina Schwarz che, come rappresentante della Federazione Cooperative Raiffeisen e dell’ABI, è stata fino a ieri alla guida del Comitato.
Il Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile, creato nel 2011, è un organo interno alla Camera di commercio di Bolzano con funzioni consultive e propositive. Il suo obiettivo primario è sostenere l’imprenditoria femminile, favorire la creazione di imprese da parte di donne, promuovere la qualificazione di imprenditrici e donne che ricoprono posizioni dirigenziali, e rafforzare la posizione delle donne nelle imprese. “La Camera di commercio di Bolzano vuole dare più visibilità alle imprenditrici e alle dirigenti altoatesine”, spiega il  presidente della Camera di commercio di Bolzano. Michl Ebner,
“L’imprenditoria femminile deve continuare ad essere sostenuta. Voglio iniziare progetti e preparare proposte che servano a rafforzare la posizione delle donne nelle aziende”, afferma la neoeletta, Marina Rubatscher Crazzolara.
Quest’anno, assieme al periodo di durata d’incarico del Consiglio camerale della Camera di commercio di Bolzano, è terminato anche il mandato del Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile. Le associazioni di categoria altoatesine hanno nominato le nuove componenti del Comitato. Sono state proposte Patrizia Balzamà (CNA), Donatella Califano (SGB/CISL), Tania Cavini (apa), Monica Devilli (Legacoopbund), Barbara Jäger (Giunta camerale), Annemarie Kaser (Giunta camerale), Letizia Lazzaro (Confcooperative Bolzano), Elke Moeltner (Confesercenti), Hiltraud Neuhauser Erschbamer (Unione agricoltori e coltivatori diretti sudtirolesi), Valentina Pezzei (Unione commercio turismo servizi Alto Adige), Eva Pramstrahler (Federazione Raiffeisen Alto Adige), Heidi Rabensteiner (Centro tutela consumatori utenti Alto Adige), Marina Rubatscher Crazzolara (Unione albergatori e pubblici esercenti), Johanna Santa Falser (Giunta camerale) e Sonja Weis (Assoimprenditori).
Negli ultimi anni il Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile ha iniziato numerosi progetti. Fra questi, l’accordo firmato tra Camera di commercio, cooperative di garanzia e Cassa Centrale Raiffeisen per facilitare l’accesso delle imprenditrici a finanziamenti adeguati alle loro esigenze. Inoltre è stato lanciato il progetto “Ritratti Donne nell’economia”. Nell’ambito di quest’iniziativa sono state pubblicate interviste a imprenditrici di successo allo scopo di mostrare la varietà dell’imprenditoria femminile in Alto Adige. “È stato curato anche il dialogo con la Provincia e sono state fatte proposte per favorire la conciliazione di famiglia e lavoro, in particolare per le imprenditrici e le lavoratrici autonome. Oltre a ciò si cerca di sensibilizzare sul tema importante della copertura previdenziale di imprenditrici e libere professioniste”, sostiene Luca Filippi, Segretario del Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile.

In foto, Marina Rubatscxher Crazzolara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *