Politica Trasporti Ultime Notizie

Bolzano. Lavori Eurotunnel da fermare secondo Fraccaro, Salvini smentisce, Svp insorge

19 Ottobre 2018

author:

Bolzano. Lavori Eurotunnel da fermare secondo Fraccaro, Salvini smentisce, Svp insorge

Il ministro per i rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro era ieri pomeriggio in piazza Magnago quando ha detto che il cantiere del tunnel del Brennero va bloccato. A suo avviso, i costi supererebbero i benefici e andrebbe, in alternativa, promosso il trasporto pubblico gratuito. La dichiarazione si è diffusa come un fulmine. “Siamo alle comiche. Il ministro Fraccaro sa di cosa parla? – reagisce Arno Kompatscher – “Tutti gli appalti sono finanziati e assegnati. Secondo il ministro Toninelli, il Bbt è già attivo, per Fraccaro è ancora solo un’idea… Curiosa anche la motivazione ambientale portata: il Bbt nasce proprio per liberare le valli dai Tir e mettere i treni nel tunnel”.
Il finanziamento del Bbt attraverso gli utili della A22, ricorda poi Kompatsher, fa parte del programma di investimenti collegati all’affidamento di gestione ed è previsto da una legge.
Renate Gebhard, deputata alla Camera a Roma, e Herbert Dorfmann, deputato al Parlamento europeo, rispondono indignati alle dichiarazioni del ministro pentastellato: “È la prova di quanto sia confusa la politica del Movimento Cinque Stelle. Due settimane fa, il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli lodava il tunnel di base e lo dichiarava già percorribile. Ora il ministro Fraccaro, suo compagno di partito, compie un inaspettato dietrofront. I deputati dell’Svp a Roma e a Bruxelles sono impegnati da anni per trovare una soluzione ai problemi di traffico nel nostro territorio”.
“Sono convinto che il tunnel di base del Brennero porterà con sé un valore aggiunto – dichiara – Herbert Dorfmann. La popolazione della Valle Isarco deve al momento sopportare rumore ed emissioni inquinanti causate ogni anno dal transito di 2,2 milioni di Tir e milioni di auto che percorrono la tratta del Brennero e confida che questa situazione inaccettabile si risolva almeno in parte. È irresponsabile che un ministro, peraltro eletto in Trentino, suggerisca in questo modo che il trasporto pubblico diventi gratuito. Perché detto così equivale ad affermare che si può risolvere il problema dei cinquanta milioni di tonnellate di merci che passano dalla nostra tratta caricandole su bus e treni gratuiti”, sostiene l’europarlamentare Svp Herbert Dorfmann, che è anche Obmann della valle Isarco.
Duri anche Alessandro Huber e Maria Elena Boschi (PD) “Un’altra opera strategica che verrebbe bloccata”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *