Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. Come cambiano spiritualità e interazione sociale nell’era digitale? Se ne parla alla conferenza di Eurac Research

4 Ottobre 2018

author:

Bolzano. Come cambiano spiritualità e interazione sociale nell’era digitale? Se ne parla alla conferenza di Eurac Research

La digitalizzazione e le nuove tecnologie stanno radicalmente modificando l’interazione sociale e la condizione umana stessa. Quali sono gli effetti della digitalizzazione sull’uomo? E su religione e spiritualità? Quali nuove opportunità si aprono per l’esperienza e la mediazione religiosa? Eurac Research affronterà questi temi nel corso di un convegno a cui partecipano esperti internazionali in programma lunedì 8 ottobre.

Algoritmi che tutto possono, intelligenza artificiale, cyber-chiese: cosa succede quando la bioingegneria si fa entità divina e quando uomo e macchina si fondono? È l’inizio di un nuovo sistema di credenze in cui il progresso e la fede cieca nella tecnologia sostituiscono la religione? Oppure è la religione che diventa sempre più rilevante, perché riesce ancora a fornire un senso di comunità e comunicazione reale a coloro che invece soffrono per gli aspetti negativi della digitalizzazione, come insicurezza, solitudine e isolamento sociale? E quali sono le opportunità che internet crea nell’esperienza e nella mediazione religiosa, in quale modo le app e i nuovi media cambiano il modo di praticare la fede? Quali sono i valori che vogliamo preservare e sviluppare nell’era digitale? Queste sono alcune delle questioni che verranno affrontate nel corso della conferenza in programma l’8 ottobre dalle 14 alle 19.30. Invitati dal Center for Advanced Studies di Eurac Research e dalla diocesi di Bolzano e Bressanone, gli esperti offriranno diversi punti di vista sullo sviluppo dell’era digitale e analizzeranno aspetti etici, religiosi e spirituali. Tra gli altri interverranno il vescovo Ivo Muser, l’esperta in media e comunicazione Heidi Campbell, lo psicologo Harald Walach e Manfred Spitzer, neurobiologo e direttore medico della clinica universitaria psichiatrica di Ulm.
Spitzer è noto per i suoi saggi “Demenza digitale” e “Connessi e isolati. Un’epidemia silenziosa” che hanno riscosso grande successo e suscitato reazioni critiche. Nel suo intervento in programma l’8 ottobre alle ore 18 Spitzer parlerà di come i media digitali cambino le nostre abitudini sociali.
La partecipazione alla conferenza è gratuita. Si prega di iscriversi al link: www.eurac.edu/digital-religion. La conferenza si terrà in italiano, tedesco e inglese con traduzione simultanea. Per il programma dettagliato: www.eurac.edu/digital-religion.

In foto: Manfred Spitzer.  

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *