Interviste Politica Ultime Notizie

Alto Adige/Elezioni. Non tutto rose e fiori, Augscheller per politica realmente di sinistra

12 Ottobre 2018

Alto Adige/Elezioni. Non tutto rose e fiori, Augscheller per politica realmente di sinistra

David Augscheller è capolista di “Vereinte Linke – Sinistra Unita”, il movimento più a sinistra del panorama per le prossime elezioni provinciali. Da anni è insegnante di scuola media superiore a Merano.  Infatti in tema di scuola ha le idee molto chiare. In Alto Adige secondo Augscheller chi studia dovrebbe avere la possibilità di optare, ovvero scegliere di frequentare una scuola plurilingue. Non solo con un’offerta didattica bilingue, ma che tenga conto anche delle lingue straniere. Questo, perché il mercato del lavoro esige sempre più persone preparate e realmente plurilingui. Conoscere la seconda lingua per il mondo del lavoro è scontato. Per quanto concerne il CLIL, vale a dire Content and Language Integrated Learning,secondo il consigliere comunale di Merano tale metodo andrebbe potenziato oltre le ultime classi delle superiori, coinvolgendo anche anni precedenti del curriculum scolastico. Spesso si tende a responsabilizzare la scuola per tutto, senza tener conto che mancano molte risorse economiche. Infatti Augscheller auspicherebbe un maggiore scambio tra le scuole e il potenziamento dei progetti di scambio tra gli alunni che frequentano uno o più anni in una scuola con un’altra lingua d’insegnamento, nonché un interscambio degli insegnanti tra scuole diverse.
In Alto Adige non tutto è rose e fiori. Il precariato è più diffuso di quanto si pensi. Augscheller evidenzia che i salari in loco siano sì maggiori rispetto al resto d’Italia, a fronte però di un maggiore costo della vita. Il capolista punta sull’introduzione di contratti collettivi locali per garantire posti di lavoro di qualità. Il precariato vale anche per la sanità, dove si tira avanti con contratti a termine.
Il numero uno di “Vereinte Linke” punta il dito contro i bassi stipendi di chi svolge lavori tanto impegnativi e di grande responsabilità come per esempio il personale infermieristico.
Parlando di Università, Augscheller è convinto che a Merano manchi una struttura universitaria di qualità e che una facoltà universitaria pienamente inserita nel tessuto sociale possa contribuire in modo significativo allo sviluppo socio-culturale ed economico.

Giornalista pubblicista, scrittore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com