Scuola Ultime Notizie

Gli studenti del Kaiserhof di Merano in Toscana a perfezionare l’italiano tra cultura e sapori

13 Settembre 2018

author:

Gli studenti del Kaiserhof di Merano in Toscana a perfezionare l’italiano tra cultura e sapori

Anche quest’anno gli studenti delle terze classi della scuola provinciale alberghiera Kaiserhof di Merano, come oramai da undici anni a questa parte, hanno partecipato ad un progetto di soggiorno studio di due settimane in Toscana nel mese di agosto/settembre 2018, per perfezionare la conoscenza della lingua italiana ed avere un contatto diretto con la cultura e gli usi e costumi di questa regione. I 90 studenti e studentesse accompagnati dagli insegnanti di L2 prof. Emanuele Scollo e dalla responsabile del progetto prof. Daniela Mautone, coadiuvati da altri colleghi e colleghe di altre materie con cui si lavora in modo interdisciplinare, prof. Elfriede Zöggeler tedesco e storia, prof. Claudio Calabrese religione, prof. Karl Schnittler tedesco e storia, prof. Walter Mairhofer tedesco e storia, ed altri colleghi, sono stati divisi in 2 gruppi e sistemati una parte Firenze e l’altra ad Orbetello, dove hanno alloggiato presso famiglie locali per una settimana scambiandosi poi di luogo. Il programma prevedeva 60 ore di corso in L2 durante le mattinate, presso la scuola di lingua italiana per stranieri CIF a Firenze del dott. Andrea Moradei e prof. Anja Schulz e la scuola Terra-Mare a Orbetello della dott. Maria Sechi, entrambe specializzate in turismo ed enogastronomia, mentre nel pomeriggio sono state effettuate visite guidate alle città d’arte nei dintorni come Pisa, Siena, alle terme di Saturnia, ad alberghi a 5 stelle di Firenze e cantine vinicole nel Chianti e nella Maremma con degustazione di piatti tipici, olio d’oliva e vini locali sotto la guida delle insegnanti dott. Maria Cristina Piccini a Firenze e dott. Eleonora Nistri a Orbetello.
L’evento più apprezzato del gruppo di Firenze è stata la visita a ROMA nonché la visita al Palazzo della Signoria a tema i segreti di “inferno”, il famoso film di Ron Howard, visto a scuola, tratto dal libro di Dan Brown, mentre quello più apprezzato di Orbetello è stato l‘escursione all’isola del Giglio nonché la visita alle terme di Saturnia.
Gli studenti hanno frequentato con interesse e buon profitto le lezioni e tutti hanno superato con successo il test di prova previsto alla fine del corso, conseguendo un certificato per l’accertamento linguistico a vari livelli, valido come credito extrascolastico per la maturità. L’effettivo esame CILS per il livello B2 e C1 verrà svolto a Merano il 6 dicembre 2018 con insegnanti del CIF, in quanto sede distaccata dell’Università per stanieri di Siena, che darà loro la possibilità di equipollenza con il patentino B e A provinciali. Gli studenti hanno inoltre dimostrato un notevole miglioramento del loro livello linguistico, anche perché molti di loro sono riusciti a vincere la paura di esprimersi in L2, facilitati in questo da un contesto d’apprendimento motivante e rilassante. Tutti hanno avuto modo di conoscere meglio la cultura e l‘enogastronomia italiane, grazie non solo alle innumerevoli escursioni guidate, ma anche alla sistemazione in famiglie.
Inoltre questo soggiorno favorisce lo sviluppo delle competenze sociali dei giovani che imparano a convivere, a tollerare e tollerarsi e a gestire con maggior consapevolezza i rapporti interpersonali.
I giudizi di gradimento rivelano anche quest’anno un punteggio molto alto a dimostrazione che questa iniziativa ha avuto, anche quest’anno, un grande successo tra i numerosi partecipanti.

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *