Cultura & Società Ultime Notizie

FERCAM rafforza la propria presenza nell’area milanese

11 Settembre 2018

author:

FERCAM rafforza la propria presenza nell’area milanese

L’azienda di trasporti e logistica altoatesina FERCAM rafforza presenza e capillarità nell’hinterland milanese con l’apertura di una nuova filiale a Carpiano, a sud ovest del capoluogo lombardo.

Dal 10 settembre 2018 FERCAM è operativa con una nuova filiale a Carpiano che va a sostituire in quest’area la filiale di San Giuliano Milanese, potenziando e migliorando i servizi logistici offerti nell’area milanese assieme alle altre due filiali a nord di Milano a Rho e Terrazzano.

La neonata filiale di Capriano è situata all’interno del sito logistico di Carpiano in prossimità dell’uscita di Melegnano sulla A1; sorge su un’area di 16.000 mq e con un magazzino dotato di 64 porte di carico e scarico tutte attrezzate con rampe idrauliche per una veloce e sicura movimentazione delle merci.
I nostri clienti apprezzano la nostra vicinanza territoriale e al contempo possono avvalersi del nostro servizio Euronazionale (rete di distribuzione nazionale ed europea); da Carpiano serviamo in particolare i clienti posizionati nell’area a sud di Milano; grazie anche al buon andamento della situazione economica generale, sono aumentate notevolmente le spedizioni dei nostri clienti sia a livello nazionale che internazionale e gli spazi disponibili nell’impianto di San Giuliano Milanese non garantivano più una movimentazione agevole delle merci in grado di garantire una corretta qualità del servizio”, osserva Gianfranco Brillante, Regional Manager delle filiali milanesi di FERCAM.
“La struttura era stata rilevata a novembre 2017 dal fallimento M.T.N.e in soli 9 mesi abbiamo completamente ristrutturato il sito, rifatto tutto l’impianto rinnovando la copertura, i pavimenti, le ribalte di scarico/carico merce, ampliando e rinnovando gli uffici per garantire la piena funzionalità del sito. Ora siamo pronti per poter sostenere l’accresciuta domanda di spedizioni che riceviamo giornalmente dai nostri clienti” conclude Brillante.

Impianto realizzato nel rispetto delle esigenze ambientali – impiego efficiente delle risorse energetiche e materie prime energetiche

L’impianto è stato ristrutturato nel rispetto dei principi del sistema di gestione ambientale dell’azienda, dotandolo di tutti i dispositivi tecnologici più avanzati, onde garantire una movimentazione sicura delle merci. Oltre al controllo costante dell’impianto e dei suoi accessi per la sicurezza delle merci e dei collaboratori sono stati installati dei sistemi di videosorveglianza di ultima generazione. Per l’efficientamento dell’energia elettrica si è scelto l’utilizzo di lampade LED con maggiore efficienza per l’intero impianto di illuminazione.
Per il funzionamento e la gestione del nuovo impianto saranno adottate tutte le tecnologie disponibili per ridurre i consumi di materie prime (es. carta) nonché per la gestione ottimale dei rifiuti, adottando procedure di recupero e riciclo ove possibile.
L’investimento sulla nuova filiale FERCAM di Carpiano, che fungerà anche da hub per altre filiali del nord ovest, potrà creare nuove opportunità di lavoro che si andranno a sommare all’attuale organico composto da 110 collaboratori diretti e indiretti altamente specializzati e con esperienza maturata nell’impianto di San Giuliano Milanese.
La prima filiale FERCAM di Milano nasce nel 1978 a Cormano (MI) come seconda filiale nazionale della società di trasporti altoatesina.
All’inizio l’attività principale della filiale si limitava alla gestione di carichi completi nel Freight Management, totalizzando già nel primo anno di attività un fatturato di 640 milioni di lire (equivalenti a circa 350.000 Euro).
Il fatturato della società FERCAM S.p.A. si attesta, in quel periodo, intorno ai 12 miliardi di lire (circa 6 milioni di euro).
Presto l’originaria struttura si dimostrò insufficiente a gestire la mole di lavoro in crescita esponenziale, e FERCAM Milano si trasferì in un’area di 6.000 mq in via Meucci, sempre a Cormano, dove disponeva di 2000 mq di superficie dedicati ad uffici e magazzini. Da questo momento la filiale dispone di un parco mezzi proprio ed inizia l’attività di trasporto combinato strada-ferrovia da e per la Germania.
Il numero dei collaboratori progressivamente aumenta e, già nel secondo anno di attività, la filiale raddoppia il fatturato (1,1 miliardi di lire), cosa che si ripeterà anche l’anno successivo (fatturato anno 1980: 2,1 miliardi di lire).
Il forte interscambio commerciale all’interno dell’UE genera un rapido sviluppo del settore dei trasporti, ragione per cui gli spazi di Cormano risultano nuovamente limitanti e la direzione aziendale è un’altra volta costretta a cercare una sede operativa più rispondente alle nuove esigenze di servizio.
L’opportunità di crescere si presenta nel 1985 a Rho, con l’acquisto della sede di una azienda siderurgica, dismessa in seguito alla crisi del settore e ben posizionata geograficamente in prossimità dell’uscita Arese sull’autostrada A8 Milano-Laghi. La presenza di 4.000 mq di magazzino e 15.000 mq di superficie scoperta spingono la direzione aziendale nel prendere la decisione strategica di trasferire la sede storica della filiale da Cormano a Rho.
Il trasferimento avviene nel 1987, anno in cui FERCAM Milano raggiunge un fatturato di 11,6 miliardi di lire (il 35% del quale generato dal trasporto strada-ferrovia) contribuendo con il 23% al fatturato dell’intera società FERCAM.
All’inizio degli anni novanta vengono acquisiti ulteriori 6.000 mq di terreno confinante, il magazzino viene ampliato di 2.000 mq e viene edificata una nuova palazzina uffici.
Nel 1996 iniziano le prime trattative per l’acquisto di un’area di 100.000 mq distante solo 500 metri dalla filiale di Rho.
In tempi da record su un ‘area di 30.000 mq di terreno viene realizzato un nuovo centro logistico di smistamento che sarà operativo a fine settembre 2004.
A dieci anni dall’avvio delle attività, Rho ha raggiunto il limite delle sue capacità produttive e sarà dunque supportata, da giugno 2015, dalla seconda filiale milanese a San Giuliano Milanese.
L’impianto di San Giuliano Milanese viene ora, settembre 2018, sostituito dal nuovo impianto di Carpiano.

In foto: Gianfranco Brillante.  

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *