Spettacoli

Bolzano. La grande stagione del Teatro Stabile, dieci spettacoli al “Verdi” e sei al “Gries”

10 Settembre 2018

author:

Bolzano. La grande stagione del Teatro Stabile, dieci spettacoli al “Verdi” e sei al “Gries”

Presentate questa mattina al Teatro Verdi le novità del cartellone 2018-19 del Teatro Stabile di Bolzano, l’istituzione teatrale che da quasi settant’anni crea e propone spettacoli sperimentando pluralità dei linguaggi e di visioni con un pubblico sempre disponibile al confronto .
Al via l’8 novembre la Stagione teatrale del Teatro Stabile di Bolzano diretto per il quarto anno da Walter Zambaldi. Paolo Fresu,Anna Bonaiuto, Moni Ovadia, Marta Cuscunà, Michele Placido, Ascanio Celestini, Marco Paolini, Franco Branciaroli, Mario Perrotta, Fausto Russo Alesi, la Compagnia del Teatro dell’Elfo, Rezza-Mastrella, Danio Manfredini, Arianna Scommegna e Natalino Balasso sono solo alcuni dei protagonisti delle stagioni al teatro di Piazza Verdi”e al comunale di “Gries” proposte dal Teatro Stabile . A completare l’offerta teatrale, due spettacoli internazionali: Slava’s Snow Show, il successo planetario di Slava Polunin, unanimemente riconosciuto come il miglior clown al mondo, e la Turandot interpretata dall’Opera Nazionale di Pechino. Il cartellone 2018/2019 si compone di dieci spettacoli al Teatro di Piazza Verdi, di sei appuntamenti al Teatro di Gries e di alcuni appuntamenti nell’ambito della rassegna “Wordbox-Parole per il teatro”.
Tempo di CHET. La versione di Chet Baker è il titolo della produzione del Teatro Stabile di Bolzano scritta da Leo Muscato e Laura Perini, nata dalla fusione e dalla sovrapposizione tra scrittura drammaturgica e partitura musicale. Uno dei miti musicali più controversi e discussi del Novecento rivive grazie alla musica di Paolo Fresu in un unico flusso organico di parole, immagini e musica per rievocare lo stile lirico e intimista di questo jazzista tanto maledetto quanto leggendario.
A partire dall’8 novembre Paolo Fresu alla tromba, Dino Rubino al piano, e Marco Bardoscia al contrabbasso saranno le voci evocative di un cast d’eccellenza composto da Alessandro Averone, Rufin Doh, Simone Luglio, Debora Mancini, Daniele Marmi, Mauro Parrinello, Graziano Piazza e Laura Pozone, diretto da Muscato. Dopo il debutto bolzanino, lo spettacolo conoscerà un’importante tournèe nazionale pluriennale.
Il nuovo allestimento di Macbeth della regista Serena Sinigaglia debutterà il 15 novembre. Tradotto e adattato da Letizia Russo, Macbeth conclude l’iniziativa della Compagnia Regionale, realizzata in collaborazione con il Centro Servizi Culturali S. Chiara di Trento e il Coordinamento Teatrale Trentino.
La Bancarotta, la vicenda teatrale di un mercante calata tra i problemi dell’Italia di oggi è il tema della produzione che debutterà il 9 maggio a Bolzano, una nuova avventura registica per Serena Sinigaglia, nonché il primo spettacolo interpretato da Natalino Balasso per lo Stabile bolzanino. Vitaliano Trevisan, autore veneto, riscrive un testo poco frequentato di Carlo Goldoni con il suo stile pungente e sincopato, implacabile e sarcastico.

In Foto, Walter Zambaldi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *