Cultura & Società Economia Ultime Notizie

Bolzano. Giornata del sì con pratiche sostenibili, plaudono molti futuri sposi

23 Settembre 2018

author:

Bolzano. Giornata del sì con pratiche sostenibili, plaudono molti futuri sposi

Con grande successo ha avuto luogo oggi -domenica 23.09.2018 –  la prima fiera del matrimonio sostenibile a Bolzano. Numerosi i futuri sposi affluiti per conoscere meglio l’offerta dei diversi partner WEthic.

Una delle frequentatrici si dice felice di aver partecipato alla fiera: “alla fin fine una festa di matrimonio sostenibile – commenta – non è poi visibilmente diversa da una festa più tradizionale… la differenza sta nei valori che ci stanno dietro e che attribuiscono a questo giorno un valore aggiunto!”

I futuri sposi hanno provato trucco e acconciature approfondendo anche gli svariati vantaggi dell’utilizzo di prodotti cosmetici naturali con l’estetista naturale Sylvia Weger e con le parrucchiere di Salon Haarmonie (BZ), Petra’s Haarstudio (Fiè) e Naturfriseur VIVA (Laudes-Malles). Le coppie hanno assaggiato le delizie proposte dal servizio catering SGGF rappresentato dai Rita Bernard (autrice di “La buona cucina integrale “ e “La nuova cucina integrale”), visto la grande offerta di Bomboniere della Bottega del Mondo Le Formiche e gli articoli per la lista di nozze della Cooperativa Kaleidos. Inoltre gli sposini hanno conosciuto il Wedding Storyteller Daniele Torchia e il grafico Maddesign. Chi desiderava ha provato le varie fedi nuziali realizzate artigianalmente in oro etico certificato di Gioielli & Tentazioni e approfondito la provenienza di gioielli fairmined. L’evento è stato accompagnato dalle musiche di Swingin’ Pavones & Friends e decorato da Patrizia di Prafiori.
La coordinatrice di WEthic, Christine Clignon, si dice soddisfatta dell’evento: “Per noi partner di WEthic è stata un’ottima occasione per entrare in contatto con i futuri sposi e poter mostrare loro l’unicità di una festa realizzata in considerazione della sostenibilità. Oggi gli interessati hanno potuto farsi un’idea delle possibilità di lavorare in modo sostenibile in svariati ambiti”. Di fatto, anche la città di Bolzano nel 2017 è stata onorata come Fair Trade Town dalla FTO. “Ci piacerebbe riuscire a trovare in futuro delle sinergie con il comune”, così la Clignon.
Pieno appoggio all’evento viene dato anche dall’affermato Designer Michael Klammsteiner (Label MICLE): “WEthic ha un approccio molto attuale… le persone danno sempre più importanza alla provenienza dei prodotti. In molti desiderano allontanarsi dai prodotti di massa e apprezzano pezzi unici. Le creazioni locali oltre al valore materiale trasmettono anche un valore ideologico, la gente  cerca proprio questa autenticità e torna alle propirie radici”. Il Designer pluripremiato non si è appassionato al mondo gonfiato della moda. Ha messo a disposizione di WEthic una delle sue creazioni più controverse: un abito da sposa impreziosito da un corpetto in metallo. “Questo corpetto simboleggia per me le restrizioni dovute alla società, mentre l’abito da sposa leggero che si sviluppa sotto il corpetto come una farfalla sta per l’emancipazione dal conformismo e la liberazione individuale”.

FOTO, La parrucchiera naturale di Salon Haarmonie BZ lavora con una delle modelle.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *