Spettacoli Ultime Notizie

Alto Adige. Transart, Tomoko Mukaiyama e le nuove dimensioni spazio-concerto

9 Settembre 2018

author:

Alto Adige. Transart, Tomoko Mukaiyama e le nuove dimensioni spazio-concerto

Con il progetto ANIMA, prima assoluta domenica 9 settembre, l’artista multimediale Tomoko Mukaiyama ritorna a Transart. Questa volta nel 2018, il centro della sua riflessione esplora le nuove dimensioni per lo spazio-concerto. Protagonista un grande pianoforte a coda, nei pressi della chiesetta medievale di San Vigilio, raggiungibile in funivia di Lana. Il pubblico, seduto nel prato che circonda la chiesa, potrà assistere al concerto di Mukaiyama fino a quando uno sciame di droni entrerà prepotentemente nello spazio della performance, fino a condizionarla. La percezione sonora e l’emozione generata dal dialogo fra pianoforte e spazio naturale verranno inevitabilmente trasformate, fino a condizionarne irreversibilmente l’esperienza.
Alle 14.00, nel caldo pomeriggio di questa domenica transartiana, ritorna, alla sua seconda apparizione dopo l’apertura del festival alle Officine Fs di Bolzano, il canto sospeso di Agata Zubel. L’artista polacca intreccerà il proprio canto con le sonorità elettroniche del musicista polacco Cezary Duchnowski per incontrare i colori, i sibili e le energie magiche del lago nero di San Vigilio. magiche del lago nero di San Vigilio.
Per il primo appuntamento di Movie Monday verrà proiettato, alle 20.30 alFilm Club Bolzanoin spagnolo con sottotitoli in italiano, il filmLa danza de la realidad, girato nel 2013. Si tratta di un racconto autobiografico dai tratti talvolta macabri e per lo più surreali, dell’infanzia di Jodorowsky a Tocopilla, in Cile. Più che un racconto della sua infanzia è una parabola della nascita del suo amore per l’arte ed il teatro condensata in tre avvenimenti topici a cui il giovane Alejandro ebbe modo di assistere: la sepoltura di un pompiere, un attacco epilettico ed il canto di un principe cinese.

 

Foto, l’artista Tomoko Mukaiyama (credit Transart)

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *