Cultura & Società Ultime Notizie

Alto Adige. 50+ nell’Unione: “Pensare all’assicurazione sulla non autosufficienza”

12 Settembre 2018

author:

Alto Adige. 50+ nell’Unione: “Pensare all’assicurazione sulla non autosufficienza”

Già nel 2008 era stata posta la prima pietra di un’assicurazione unitaria della cura in Alto Adige. “Per garantire l’indipendenza alle persone bisognose di cura, sono state istituite importanti prestazioni per la cura a casa o in un ambiente familiare. Lo stesso assegno di assistenza è un riconoscimento del preziosissimo servizio prestato dalle famiglie che curano un congiunto e che, nel loro lavoro di assistenza, sono sostenute dagli enti professionali preposti”, spiega Christine Fuchsberger, presidente del Gruppo 50+ nell’Unione. Di recente, presso la sede principale dell’Unione a Bolzano, l’associazione ha organizzato una serata informativa sul tema dell’assicurazione sulla non autosufficienza.
In questo campo, con il 1° gennaio scorso, sono entrate in vigore alcune novità. Heidi Wachtler, direttrice dell’Area funzionale Servizio di valutazione della non autosufficienza, ha informato i presenti alla serata sulle suddette novità, su chi, in futuro, sarà considerato non autosufficiente e su quali forme di assistenza e cura saranno riconosciute.
Il Gruppo 50+ nell’Unione è il punto di riferimento per gli over 50 nel commercio e nei servizi. Offre sostegno sociale, politico e giuridico, organizza convegni, gite culturali nonché iniziative e progetti collettivi. L’associazione conta oltre 700 iscritti ed è annessa all’ente nazionale 50&Più, di cui fanno parte 330.000 associati. Per mezzo dell’ente nazionale è possibile accedere a specifici servizi e convenzioni.

In foto: la presidente del Gruppo 50+ nell’Unione Christine Fuchsberger (sin.) e Heidi Wachtler.  

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *