Cultura & Società Ultime Notizie

Alto Adige 2033, la tavola rotonda della Giovane economia Alto Adige dedicata alle domande sul mercato del lavoro e sulla location economica

22 Settembre 2018

author:

Alto Adige 2033, la tavola rotonda della Giovane economia Alto Adige dedicata alle domande sul mercato del lavoro e sulla location economica

In quale direzione si svilupperà l’economia dell’Alto Adige nei prossimi 15 anni? Questo è quanto si sono chiesti di recente i rappresentanti della Giovane economia dell’Alto Adige. In occasione della tavola rotonda di quest’anno, alla quale hanno preso parte alcuni candidati al Consiglio provinciale di ambito economico, è stato possibile affrontare e approfondire numerosi temi in un’atmosfera rilassata e coinvolgente.
I quattro candidati presenti si sono sottoposti alle domande del pubblico, suddivise in gruppi di dieci domande per blocco tematico. Il tempo a disposizione di ciascun candidato per rispondere ai quesiti è stato di due minuti. Il primo blocco tematico è stato dedicato al mercato del lavoro in Alto Adige. In quest’ambito si è parlato principalmente dell’esodo della forza lavoro e di come sia possibile contrastarlo. Si è discusso anche di formazione duale e di scuola bilingue quale incentivo per le competenze linguistiche.
Il secondo blocco tematico è stato invece dedicato all’Alto Adige quale location economica, puntando soprattutto sugli aspetti della mobilità e delle crescenti difficoltà legate al traffico. Si è parlato anche di aeroporto e di sgravi fiscali nonché di lotta alla burocrazia. Altri temi di particolare importanza sono risultati le chiusure domenicali e festive e il commercio nelle zone produttive. Sono state infine poste domande anche sulla sanità, sulla mancanza di manodopera e sul futuro dell’agricoltura.
Della Giovane economia Alto Adige fanno parte i rappresentanti delle organizzazioni giovanili Giovani nell’Unione, Giovani albergatori, Giovani artigiani APA, Giovani agricoltori e Giovani imprenditori in Assoimprenditori. Insieme rappresentano la voce dei giovani imprenditori in Alto Adige, rappresentano gli interessi della categoria, rafforzano il network che li lega, trattano temi strategici e lavorano insieme per orientare il futuro.

In foto da sin. Angelika Springeth (Giovani agricoltori), Helmut Tauber, Hannes Gamper (Giovani albergatori), Joachim Reinalter, Jasmin Fischnaller (Giovani artigiani nell’APA), Gert Lanz, Paul Köllensperger, la moderatrice Verena Pliger, Wilhelm Haller (Giovani agricoltori), Jasmin Mair (Giovani imprenditori) e Johannes Winkler (Giovani nell’Unione).

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *