Cultura & Società Ultime Notizie

Progetto edilizio Gries’ Village, lavori di costruzione procedono a passo spedito – inizio dei lavori del secondo lotto

24 Agosto 2018

author:

Progetto edilizio Gries’ Village, lavori di costruzione procedono a passo spedito – inizio dei lavori del secondo lotto

La realizzazione del progetto edilizio Gries’ Village a ridosso di Piazza Gries procede a ritmo sostenuto. Il colpo di piccone un anno fa ha segnato l’inizio dei lavori di costruzione del primo lotto sull’area degli ex campi da tennis. Ora è stato stipulato l’atto notarile di trasferimento della proprietà dell’area della Cantina di Bolzano alla SIGNA. Potranno quindi partire i lavori di costruzione del secondo lotto.

Complessivamente sull’areale di 1,1 ettari nasceranno 10 pregiati edifici con circa 10 appartamenti ciascuno e numerosi servizi speciali ed extra quali un’esclusiva palestra, un sistema domotico integrato in tutti gli appartamenti o posteggi di biciclette dotati di stazioni di ricarica per bici elettriche. Sono già in corso i lavori di costruzione dei primi due edifici nell’area degli ex campi da tennis; dopo il recente trasferimento della vecchia cantina di Gries nella nuova sede a San Maurizio, si potrà, tra breve, aprire il cantiere sull’ex area della cantina.
Gries’ Village è un progetto di edilizia abitativa della SIGNA, realizzato dalla sua controllata bolzanina Living Gries Srl. Giovedì è stato stipulato il rogito tra la Cantina di Bolzano e la Living Gries Srl.
Il progetto edilizio Gries’ Village è finanziato da un consorzio bancario locale composto dalla Cassa di Risparmio di Bolzano Spa e dalla Banca Popolare dell’Alto Adige Spa. Consulenti erano l’avv. von Ach e lo studio Hager & Partner.
Il presidente della Cantina Michl Bradlwarter e Heinz Peter Hager, presidente della Living Gries Srl,
sono molto soddisfatti della stipula del contratto: “La cantina è stata in grado di completare il trasferimento nei tempi previsti, in modo da essere perfettamente in linea con il cronoprogramma dei lavori”, afferma Hager.
La vendita degli appartamenti procede a pieno ritmo da quasi un anno ed è gestita dall’ufficio SIGNA in piazza Walther n. 22 nonché da sei esclusivi agenti immobiliari di Bolzano (senza provvigione). “Siamo molto soddisfatti degli sviluppi; la domanda degli appartamenti è alta e infatti sono già stati venduti numerosi appartamenti che ora potranno essere costruiti”, spiega Hager. Gli appartamenti in costruzione sull’area degli ex campi da tennis saranno consegnati nella prima metà del 2019.
In foto da sinistra: Vicepresidente Philipp Plattner e presidente Michl Bradlwarter della Cantina di Bolzano, Heinz Peter Hager (Living Gries Srl), notaio Laura Testini, Walter Reichegger (consulente Corporate Banking della Banca Popolare) e l’avvocato Florian von Ach e Benno Harich (capo servizio top clients della Cassa di Risparmio).

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *