Politica Ultime Notizie

Bolzano. Asl, Schael si ripresenta alla selezione per succedere a se stesso

26 Agosto 2018

author:

Bolzano. Asl, Schael si ripresenta alla selezione per succedere a se stesso

È l’unico candidato con i requisiti richiesti, ipotesi commissariamento.
Rispunta il nome dell’ex direttore Thomas Schael tra i concorrenti per la carica di direttore generale dell’Asl. La legge prevede l’iscrizione all’Albo dei direttori generali come requisito essenziale dal quale poi la giunta sceglie il nome del successore. Sembra strano, per non dire grottesco, ma Schael è l’unico iscritto. Gli altri concorrenti dovranno superare un selezione per poter concorrere al posto. Spetta poi alla Giunta scegliere il nuovo direttore generale, che dovrà motivare la scelta sulla base dei titoli presentati. Premesso che l’iscrizione all’albo è requisito fondamentale, pare poco probabile che altri candidati possano esibire un curriculum vitae migliore del manage germanico Thomas Schael. A ciò si aggiunge la normativa che prevede che il periodo di vacanza del direttore generale non possa superare i due mesi. Una situazione complicata della quale non si vede via d’uscita, se non quella del commissariamento.
“La Giunta gli ha pagato una liquidazione d’oro e non ha posto nemmeno una clausola per impedirgli di tornare!”, è il commento sarcastico di Andreas Pöder della Bürger Union.
Intanto domani il vertice della Azienda Sanitaria si incontrerà con il presidente Kompatscher per capire come potrà essere risolto il rebus.

In foto, l’ex direttore generale Asl Thomas Schael

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *