Cultura & Società Musica Spettacoli Ultime Notizie

Alto Adige. Il quartetto Aris inauguerà il young artists portrait del südtirol festival merano . meran

21 Agosto 2018

author:

Alto Adige. Il quartetto Aris inauguerà il young artists portrait del südtirol festival merano . meran

„Il futuro della musica classica“: Con tre concerti a Prissiano, Parcines e Cermes il quartetto Aris inaugurerà la nuova rassegna young artists portrait del südtirol festival merano . meran.

Dal 23 al 25 agosto i componenti del già pluriblasonato quartetto tedesco Aris apriranno il sipario del nuovo ciclo young artists portrait del südtirol festival merano . meran che presenta musicisti che stanno per compiere il grande passo verso una carriera internazionale. Questa nuova stella nel firmamento dei quartetti” (come la definisce il quotidiano tedesco Badische Zeitung) si esibirà in tre sedi assai prestigiose a Prissiano, Parcines e Cermes con altrettanti programmi diversi, ogni volta partecipando subito dopo a un incontro col pubblico.
I tre concerti inizieranno alle ore 21. Il 23 agosto a Castel Katzenzungen di Prissiano i quattro musicisti (Anna Katharina Wildermuth – violino; Noémi Zipperling – violino; Caspar Vinzens – viola; Lukas Sieber – violoncello) proporranno il Quartetto n. 8 di Dimitri Shostakovitch e il quartetto n.14 di Ludwig van Beethoven. Il 24 agosto la seconda tappa della rassegna avrà luogo alla chiesa parrocchiale di Parcines. In programma Contrapunctus I dell’”Arte della fuga” di Johann Sebastian Bach, il Quartetto n. 1 “Sonata Kreuzer” di Leoš Janáček e il Quartetto n. 14 “La morte e la fanciulla” di Franz Schubert. II 25 agosto il ciclo si concluderà al Castel Baslan di Cermes con il Quartetto n. 2 di Max Reger e il Quartetto n. 13 di Felix Mendelssohn Bartholdy. Per tutti i concerti del young artists portrait il südtirol festival merano . meran metterà a diposizione un bus navetta gratuito che partirà alle ore 20.20 dalla fermata in piazza Terme a Merano (prenotazione: 0473 496030).
La collaborazione fra i quattro musicisti iniziò nel 2009 alla Musikhochschule di Francoforte come un mero esperimento, ma ben presto si rivelò un colpo di fortuna. Quando provarono per la prima volta, avevano un’età compresa fra i 15 e i 18 anni, oggi, a nove anni di distanza, sono uno dei quartetti più richiesti, e sono arrivati a 70 esibizioni l’anno in tutto il mondo. I numerosi riconoscimenti prestigiosi che avevano al proprio attivo, propiziarono loro un debutto precoce sulla scena internazionale. I primi premi, infatti, erano arrivati già al concorso Brahms di Pörtschach nel 2012, al concorso europeo di musica da camera di Karlsruhe nel 2013, al concorso August Everding di Monaco nel 2014 e al concorso di musica da camera Joseph Joachim di Weimar nel 2016. Nell’estate dello stesso anno, inoltre, grazie a un repertorio che spazia dal classicismo viennese alla musica moderna, il quartetto aveva ottenuto ben cinque premi al concorso di musica internazionale dell’ARD a Monaco.
Nel 2016, recensendo una loro incisione di opere di Zemlinsky e Bartók, la rivista specializzata “Fono Forum” lodò la loro “interpretazione entusiasmante che combina una tecnica impeccabile con un coinvolgimento appassionato”. La rubrica culturale “Aspekte” della seconda rete della televisione pubblica tedesca ZDF descrive il quartetto Aris come “il futuro della musica classica”. Il quotidiano “Frankfurter Allgemeine”, invece, definiva l’amalgama tra i quattro musicisti “estremamente versatile e accattivante”, mentre il Süddeutsche Zeitung sottolineava i loro “ritmi incalzanti, il piglio interpretativo e il furore esecutivo” dei quattro componenti di questo quartetto che – secondo il Neue Musikzeitung – saranno fra i grandi protagonisti dei prossimi anni.

Info & Tickets
Biglietteria: Corso Libertà, 29 Merano
Orari d‘apertura: da lunedì a venerdì ore 9 – 13 |17 – 19
Sabato ore 9 – 13, domenica chiuso
Tel. 0473/49 60 30
www.meranofestival.com

In foto: l’Aris Quartet/© Simona Bednarek.  

 

 

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *