Cultura & Società Cultura e società

Alto Adige. Al Festival della famiglia il best of, tra workshops, dibattiti, angoli gioco, teatro, magia e circo.

28 Agosto 2018

author:

Alto Adige. Al Festival della famiglia il best of, tra workshops, dibattiti, angoli gioco, teatro, magia e circo.

Fra  tre giorni si riparte: dal 31 agosto al 2 settembre 2018 si terrà presso Haus der Familie al Renon la seconda edizione del grande festival della famiglia. Quest’anno il tema principale è “offrendo il meglio”. Ci sarà uno spettacolo pirotecnico, un concerto con il gruppo Westbound, la Santa Messa con Toni Fiung e saranno ospiti sul palcoscenico anche Flavio Rizzello, diventato famoso per la sua partecipazione allo show televisivo “The Voice Kids” e Martin Perkmann, cantautore altoatesino. Tra questi highlight ci saranno momenti di dibattito, workshops, angoli gioco, teatro, magia e circo.
Per quattro giorni Haus der Familie di Renon offrirà tutto quello di cui una famiglia ha bisogno per festeggiare: spazio, tempi, vitto e alloggio, relatori e spettacoli. La prima sera Xavier Czakow di Elemental Fire creerà con elementi Spinning, giochi di destrezza e bastoni infiammati acrobazie nel cielo stellato. Sabato mattina la pedagogista germanica Charmaine Liebertz terrà una relazione sull’umorismo a scuola e nell’educazione, in conclusione ci sarà un dibattito con esperti e responsabili altoatesini in questo ambito. Il sabato sera avrà luogo il concerto del gruppo musicale altoatesino Westbound: 3 Generations for Africa si chiama il tour di beneficenza di quest’anno. Domenica mattina si festeggerà insieme al responsabile diocesano per la pastorale familiare Toni Fiung la Santa Messa. Domenica pomeriggio canterà Flavio Rizzello noto ai bambini e ragazzi per la sua partecipazione allo show televisivo „The Voice Kids“. Martin Perkmann concluderà il festival domenica alle ore 16 cantando alcune canzoni del suo nuovo CD e la canzone del festival, scritta appositamente per questo evento.Ma poi anche i momenti creativi come giochi da tavola e angoli di trucco, la corsa nei sacchi e le cacce al tesoro, giochi a pallone, percorsi ad ostacoli, teatro, musica, giochi di destrezza, giochi circensi e scivoli d’acqua.
Haus der Familie si occuperà anche per il vitto e l’alloggio degli ospiti Sarà possibile dormire in tenda. I prati e i boschi attorno alla casa dispongono di molti spazi. Oltre a biglietti per il festival intero ci sono anche ticket giornalieri. Le iscrizioni sono aperte e possibili per telefono, via email o cliccando sul sito: tel. +39 0471 345 172, E. info@hdf.it, www.hdf.it

Foto, Festival della Famiglia, per quattro giorni tutto ciò di cui la Famiglia ha bisogno

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *