Cultura & Società Scuola sindacale Ultime Notizie

Trento. Le scuole paritarie del trentino aderiscono ai fondi integrativi Sanifonds e Laborfonds

24 Luglio 2018

author:

Trento. Le scuole paritarie del trentino aderiscono ai fondi integrativi Sanifonds e Laborfonds

Gli oltre 600 dipendenti delle Scuole Paritarie della Provincia Autonoma di Trento potranno entrare a far parte delle «famiglie» del Fondo sanitario integrativo territoriale Sanifonds e del Fondo Pensione Laborfonds.
Le scuole paritarie aderenti sono sia quelle cattoliche che quelle laiche e precisamente: Collegio Arcivescovile Celestino Endrici di Trento, Istituto Figlie del Sacro Cuore di Trento, Istituto Salesiano Maria Ausiliatrice di Trento, Cooperativa sociale Sacra Famiglia onlus di Trento, Istituto Salesiano Santa Croce di Mezzano, Cooperativa Sociale “G. Veronesi” di Rovereto, GardaScuola società cooperativa sociale di Arco, Istituto Ivo De Carneri, Associazione Pedagogica Steineriana di Trento. Per parte sindacale hanno sottoscritto l’accordo: CISL Scuola, FLC CGIL, UIL Scuola e SINASCA.
L’accordo, sottoscritto lo scorso 28 giugno presso l’Istituto dei Salesiani di Trento, il cui Direttore è anche il Presidente di FIDAE, l’Associazione degli Istituti cattolici di istruzione e educazione in seno alla quale è nata l’idea di favorire l’accesso dei dipendenti al fondo sanitario e al fondo pensione territoriali. Determinante è stato l’impegno in tal senso di Madre Ernestina Gatti, durante la sua reggenza della vicepresidenza FIDAE, e del suo successore Don Michele Canella.
Fondamentale per la riuscita dell’operazione il convinto sostegno della Presidenza della Giunta Provinciale che realizza in questo modo pari condizioni di accesso alla sanità integrativa e alla previdenza complementare rispetto ai colleghi delle Scuole Provinciali.
Per Sanifonds, l’accordo prevede l’iscrizione di tutti i dipendenti con contratto a tempo indeterminato e con contratto a tempo determinato di almeno 3 mesi, con contributo annuo a carico del datore di lavoro. Per Laborfonds l’accordo prevede (anche per le scuole il cui contratto collettivo nazionale non disciplina
pienamente il tema di previdenza complementare) la possibilità per tutti i dipendenti con contratto a tempo indeterminato e con contratto a tempo determinato di almeno 3 mesi, di aderire al fondo pensione e di vedere riconosciuto, a fronte del versamento del contributo a proprio carico, anche il contributo del datore di lavoro.
«I fondi integrativi Laborfonds e Sanifonds sono una grande risorsa per il nostro territorio, all’avanguardia in Italia sui temi della previdenza complementare e dell’assistenza sanitaria integrativa. Per questo, sono molto felice che l’accesso a tali Fondi sia ora possibile anche per le Scuole Paritarie, rappresentando un importante riconoscimento al lavoro svolto dal personale docente e non docente dei nostri istituti in tutti questi anni» – dichiara Don Michele Canella, Presidente FIDAE Trentino – Alto Adige.
Piena soddisfazione per l’iniziativa assunta dalle Scuole Paritarie Trentine a favore del proprio personale dipendente e delle rispettive famiglie esprimono anche Laborfonds e Sanifonds (in foto il Direttore Generale di Laborfonds, Ivonne Forno, e il Direttore Generale di Sanifonds, Alessio Scopa, presenti all’atto di stipula dell’accordo).

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *