Cultura & Società Musica Ultime Notizie

Trento. «Itinerari Folk» apre venerdì 6 luglio con un doppio appuntamento: RADU E VIOLETA e THE BISSEROV SISTERS

4 Luglio 2018

author:

Trento. «Itinerari Folk» apre venerdì 6 luglio con un doppio appuntamento: RADU E VIOLETA e THE BISSEROV SISTERS

La prima serata della 31° edizione di «ITINERARI FOLK» – rassegna dedicata alla musica acustica, etnica e contemporanea– si apre venerdì 6 luglio all’insegna di un doppio appuntamento. Sul palco del Cortile Crispi-Bonporti, con orario d’inizio alle ore 21.30, si alterneranno due protagonisti della world music, provenienti dall’Europa dell’Est: RADU E VIOLETA dalla Moldavia e THE BISSEROV SISTERS dalla Bulgaria.

RADU ZAPLITNII e VIOLETA GRECU sono una coppia nella musica e nella vita. La loro proposta musicale è ben radicata nella tradizione moldava, ma è altrettanto influenzata da una formazione accademica, dai viaggi e concerti in giro per il mondo e da importanti collaborazioni con artisti europei e, in patria, con l’Orchestra Nazionale della Tele-Radio Moldava. Oltre al piano e alla splendida voce di Violeta, che ha studiato al Conservatorio di Chesnau, nella strumentazione che li accompagna vi sono la fisarmonica – di cui Radu Zaplitnii è un autentico virtuoso – e gli strumenti a corda come la cobza, tipico della Romania e della Moldavia, e il mandolino. Per le loro indubbie qualità e per l’originale percorso artistico hanno ottenuto importanti riconoscimenti e possono essere considerati tra i musicisti più rappresentativi della Repubblica di Moldova.
A completare il programma della serata, i suoni e le melodie bulgare delle THE BISSEROV SISTERS, che proprio quest’anno festeggiano il quarantennale della loro carriera iniziata nel 1978. Nell’arco di quarant’anni, le Bisserov Sisters hanno fatto parte del “Filip Koutev” National Folk Ensemble, cantato nei festival di world music più prestigiosi come “Womad” e accompagnato star della musica pop come Kate Bush. Sono inoltre eredi dirette di un’antica tradizione orale della loro famiglia, dal momento che la loro madre, di origine russa, e le sorelle cantavano alle diverse sagre e celebrazioni popolari. In questo modo, il repertorio folklorico della regione di Pirin e di altre regioni bulgare si è mantenuto vivo ed è stato loro trasmesso. Nelle loro canzoni trattano argomenti molto vari: canzoni sul raccolto, sul matrimonio, sulla natura, canzoni rivoluzionarie o haidouk (che raccontano di personaggi al limite della legalità), canzoni religiose, canzoni d’amore e canzoni comiche, accompagnandosi con vari strumenti popolari come il tarambuka e la daire (percussioni), e la tambura (strumento a plettro).
Nell’attuale formazione, accanto alle due fondatrici del gruppo Lyubimka Lazarova Biserova (voce-darabuka) e Mitra Lazarova Stoimenova (voce-tambura), si sono aggiunte le due giovani figlie Vera Stefanova Ignatova (voce-tambura) e Rositsa Stefanova Stoimenova (voce-tambura).
Il costo del biglietto per la serata è di 5 euro, con una riduzione a 3 euro per gli under 15. I biglietti sono acquistabili presso le Casse Rurali del Trentino, sul sito www.primiallaprima.it (fino alle ore 19 del giorno dell’evento) ed il giorno stesso del concerto presso il Cortile Crispi-Bonporti, a partire dalle ore 20.30.

In caso di pioggia il concerto si trasferirà al Teatro Auditorium.

In foto: Bisserov Sisters.  

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *