Politica Profughi

Migranti, Mattarella, «Non razionale limitare libertà di movimento in Europa»

5 Luglio 2018

Autore:

Migranti, Mattarella, «Non razionale limitare libertà di movimento in Europa»

Da Matterella severo monito all’Austria. “Vi sono molte cose che contrassegnano l’Ue e la sua storica integrazione ma due ne esprimono appieno l’anima: Erasmus e Schengen”. E’ “poco responsabile” mettere “a rischio” la libertà di movimento degli europei. Lo dice il presidente della Repubblica Sergio Mattarella rispondendo a una domanda in conferenza stampa a Tallinn sulla possibile chiusura dei confini dell’Austria come reazione all’arrivo di migranti.
“Da metà del 2017 a metà del 2018 gli arrivi attraverso il Mediterraneo in Italia sono diminuiti dell’85%, la pressione si è abbassata e questo dovrebbe consentire a tutti i governi, come loro responsabilità, razionalità senza cedere all’emotività“, dice il capo dello Stato e aggiunge: “Parlare di confini da chiudere non è razionale ma risponde a emotività subita o suscitata. La responsabilità politica richiede razionalità e governo comune del fenomeno. E’ possibile, c’è il dovere di farlo“.

Foto, Sergio Mattarella, presidente della Repubblica

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *