Cultura & Società Musica Ultime Notizie

Il Contrabbassista Christian McBride inizia dal Merano Jazz Festival il tour Europeo con la sua band “New Jawn”

10 Luglio 2018

author:

Il Contrabbassista Christian McBride inizia dal Merano Jazz Festival il tour Europeo con la sua band “New Jawn”

Dopo l’apertura nel segno di Pat Matheny, il Merano Jazz Festival prosegue mercoledì 11 luglio alle 21.00 negli spazi del KIMM (via Parrocchia 2B) con un’altra stella del jazz made in USA, stiamo parlando di Christian McBride e della sua nuova band New Jawn. La rassegna curata da Vincenzo Costa per il Comune di Merano, è dedicata quest’anno al contrabbasso, uno strumento che ha giocato e gioca un ruolo primario nella storia e nell’evoluzione del linguaggio Jazz.
Nato a Filadelfia, McBride non è solo un contrabbassista di inarrivabile virtuosismo e musicalità, ma anche una delle personalità più stimate della musica americana.
Ancora più dei 6 Grammy vinti, ad oggi, impressiona il fatto che Christian McBride, poco più che quarantenne, abbia partecipato alla registrazione di più di 300 dischi di ogni genere. Significa che di questo straordinario musicista, a suo agio sia con il contrabbasso che con il basso elettrico, si riconosce e si ammira la tecnica incredibile, ma soprattutto l’eclettismo e quella naturale musicalità che fa sembrare facili cose invece difficilissime. Se il contrabbasso è il pilastro su cui poggiano gli equilibri di qualunque band, McBride è una prima scelta assoluta. Tra i tanti, questa è stata l’opinione di jazzmen come Freddie Hubbard, Sonny Rollins, J.J. Johnson, Milt Jackson, McCoy Tyner, Roy Haynes, Chick Corea, Herbie Hancock, Pat Metheny, o di star del soul come James Brown, Chaka Khan, Isaac Hayes, Natalie Cole, ed anche di popstar come Sting e Paul McCartney.
Il basso di Christian McBride si può però trovare anche nell’ hip-hop/neo-soul di The Roots, D’Angelo, Queen Latifah e perfino a sostegno di cantanti di estrazione classica come Kathleen Battle. Dal soul di James Brown passando per il pop di Sting e Paul McCartney al rap di Queen Latifah: per McBride la versatilità delle sue collaborazioni deriva da una questione generazionale: «Ho 45 anni e come molti della mia generazione sono cresciuto con questa musica, sia il pop, che il soul e il jazz: quindi è una combinazione che mi viene proprio naturale».
McBride è anche un leader di proprie formazioni che scrive e arrangia ottima musica, tra le quali spiccano la Big Band, vincitrice di un Grammy, e l’attuale quartetto New Jawn con cui si esibirà a Merano, composto da Marcus Strickland al Sax, Justin Faulkner alla batteria e Josh Evans alla tromba.
La tappa di Merano sarà la prima di un tour europeo che porterà McBride e il suo quartetto a Londra, Stoccarda, Ginevra e Malta. Sempre con la stessa formazione, in settembre McBride si esibirà al celebre Blue Note di New York e al Monterey Jazz Festival in California.
L’abbonamento ai tre concerti del Merano Jazz Festival e i singoli biglietti sono acquistabili online sul sito www.ticket.bz.it, nella sede della Cassa di Risparmio di Merano e presso la Cassa del Teatro Comunale di Bolzano (T 0471 053800) e l’11 luglio a partire dalle 19.00 alla Cassa del KIMM.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *