Cultura & Società Musica Ultime Notizie

Concerti cameristici dell’Accademia Gustav Mahler a Bolzano

28 Luglio 2018

author:

Concerti cameristici dell’Accademia Gustav Mahler a Bolzano

Tra gli appuntamenti concertistici più amati dal pubblico bolzanino bisogna senz’altro annoverare i concerti cameristici dell’Accademia Gustav Mahler. Le ragioni di questo successo sono svariate: tra le prime la scelta delle location, sempre di grande fascino, e l’altissima qualità dell’esecuzione, che rende questa proposta gratuita tra le più appetibili proposte culturali dell’estate. Anche quest’anno come è ormai consuetudine i concerti si terranno nei primi giorni del Bolzano Festival Bozen: mercoledì 1 agosto alle ore 11.00 presso il Centro Interculturale Mafalda di via Cagliari 41, giovedì 2 agosto alle 20.30, nel cortile della Residenza Mariaheim (ingresso da via Novacella), ed il 2 e il 3 agosto a Palazzo Mercantile, con due appuntamenti alle 19.00 e alle 20.30.
Ad esibirsi saranno gli studenti dell’Accademia Gustav Mahler, vera e propria istituzione bolzanina voluta dal Maestro Claudio Abbado nel 2009 ed entusiasticamente sostenuta dalla nostra città. Questi giovani talenti, selezionati tra più di 500 musicisti provenienti dalle più importanti accademie europee, hanno modo nell’arco di due settimane di affrontare brani salienti del repertorio cameristico con docenti di fama internazionale. I corsi prevedono nella prima settimana anche lezioni individuali incentrate soprattutto sulla preparazione alle audizioni e ai concorsi. Quest’anno oltre ai musicisti della Mahler Chamber Orchestra tra gli insegnanti troviamo Heime Müller e Volker Jacobsen (già membri del quartetto Artemis), e Franz Bartolomey, primo violoncello dei Wiener Philharmoniker.
I concerti cameristici sono il punto di arrivo di questa “clausura musicale”, una sfida per i giovani musicisti ed un momento di grande trepidazione di cui anche il pubblico è reso partecipe.
Ormai da alcuni anni è tradizione per l’Accademia scegliere un compositore a cui dedicare la propria attività e quest’anno la scelta è caduta su Johannes Brahms. Sono pochi i compositori della statura di Brahms, i cui capolavori in ambito sinfonico e cameristico sono numerosi ed indiscussi. Noto per essere considerato, già ai suoi tempi, il principale antagonista della musica “avveniristica” wagneriana, Brahms è tuttavia una delle più grandi figure del romanticismo tedesco. La sua severa osservanza della tradizione classica costituì senz’altro una controtendenza rispetto alla musica di Wagner e i suoi epigoni, ma non rese Brahms meno moderno.
Dopo aver ascoltato la sua prima sinfonia durante il concerto sinfonico diretto da Lahav Shani il pubblico avrà modo di assistere all’esecuzione dei vertici del suo repertorio cameristico: i due Sestetti per archi, i famosi Trii per pianoforte in si maggiore e do maggiore, il Quintetto per clarinetto, il Trio per Corno, il Quartetto per archi in do maggiore e il Quintetto per archi op. 111.
Una novità di quest’anno è la collaborazione dell’Accademia con il Progetto Suzuki Bolzano della violinista Ilaria Miori. I suoi giovani allievi si esibiranno nei concerti al Centro Interculturale Mafalda e alla Residenza Mariaheim con il sostegno degli studenti dell’Accademia. Una sinergia inedita, che ha il merito di avvicinare le nuove leve locali ai talenti coltivati nelle più grandi accademie europee.
L’ingresso ai concerti è gratuito, un’occasione davvero unica di ascoltare musica di altissimo livello interpretata con passione ed energia dai giovanissimi talenti d’Europa.

01.08. 11.00 h

Centro Interculturale Mafalda

PROGETTO SUZUKI BOLZANO

Brani tratti dal repertorio SuzukiAntonio VivaldiConcerto in re minore per due violini, violoncello e archi op. 3 n. 11

Studenti dell’ACCADEMIA MAHLER

Felix Mendelssohn-BartholdySonata per organo in do minore op. 65 n. 2(arr. per ottoni: Simon Cox)

Johannes BrahmsKlavierstücke op. 119 Nr. 2, Nr. 3(arr. per ottoni: Eric Crees)

Johannes Brahms

Quartetto per archi in do minore op. 51 n. 1

02.08. 20.30 h

Residenza Mariaheim

PROGETTO SUZUKI BOLZANO PROJEKT

Opere di Meyer, Seitz, Vivaldi

Studenti dell’ACCADEMIA MAHLER

Felix Mendelssohn-Bartholdy

Sonata per organo in do minore op. 65 n. 2

(arr. per ottoni: Simon Cox)

Johannes Brahms

Klavierstücke op. 119 Nr. 2, Nr. 3

(arr. per ottoni: Eric Crees)

Charles Ives

Variations on America

(arr. per ottoni: William E. Rhoads)

Johannes BrahmsQuintetto per clarinetto e archi in si minore op. 115

03.08 Palazzo Mercantile

19.00 h

Johannes Brahms

Quartetto per archi in do minore op. 51 n. 1

Quartetto con pianoforte in sol minore n. 1 op. 25

20.30 h

Johannes Brahms

Trio per corno, violino e pianoforte in mi bemolle maggiore op. 40

Sestetto per archi in si bemolle maggiore op. 18

04.08 Palazzo Mercantile

19.00 h

Johannes Brahms

Quartetto con pianoforte in do minore n. 3 op. 60

Sestetto per archi in sol maggiore op. 36

20.30 h

Johannes Brahms

Quintetto per clarinetto e archi in si minore op. 115

Quintetto per archi in sol maggiore op. 111

In foto: Les Cornets Noir. 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *