Cultura & Società Ultime Notizie

Cantina Bolzano è pronta al collaudo della nuova sede

25 Luglio 2018

author:

Cantina Bolzano è pronta al collaudo della nuova sede

Tra poche settimane sarà tempo di vendemmia e Cantina Bolzano attende questo momento con grande trepidazione. Quest’anno infatti l’uva raccolta verrà consegnata e lavorata per la prima volta nella nuova sede nel quartiere di San Maurizio. In questi giorni si sta ultimando il trasferimento di tutti i macchinari  e  l’allestimento del punto vendita nella nuova struttura per essere pronti ad accogliere la prima consegna delle uve dell’imminente raccolto.

La spettacolare nuova struttura di Cantina Bolzano diventerà presto il punto di riferimento per tutti i suoi 220 soci. Grazie ad una superficie totale di 20.000 metri quadri, sarà possibile vinificare in un unico luogo tutta l’uva proveniente dalle diverse zone di produzione che si estendono per più di 400 ettari. “Gli ultimi mesi sono stati davvero intensi per tutti noi, soprattutto dal punto di vista logistico ed organizzativo. Unire due sedi storiche come quelle di Gries e Santa Maddalena nell’unica struttura di San Maurizio non è stato semplice, ma siamo riusciti a terminare tutti i lavori in tempo”, spiega l’enologo Stephan Filippi. “Il trasferimento degli impianti per la vinificazione è iniziato a novembre e ad oggi può considerarsi praticamente concluso: i serbatoi sono stati installati e la linea di imbottigliamento sarà predisposta a breve, dopodiché potremo procedere con la fase di collaudo vera e propria”. Secondo Filippi la sfida più impegnativa affrontata dal team in questi ultimi mesi è stata quella di portare avanti il trasferimento nella nuova struttura senza interrompere il lavoro nelle precedenti sedi e continuando ad assicurare una  produzione continuativa e di qualità. Anche il wine shop di Cantina Bolzano è stato spostato nella nuova sede di San Maurizio e sarà pronto ad accogliere visitatori e clienti già a partire dal 1° agosto. Un retroscena interessante: la nuova cantina renderà omaggio alla lunga storia della viticoltura locale grazie alla presenza di preziose botti intagliate risalenti al periodo dell’impero Austroungarico, un rimando visibile alla storia del capoluogo altoatesino.

Produzione “dall’alto verso il basso”

Nella nuova sede la lavorazione dell’uva seguirà un processo “dall’alto verso il basso”, permettendo a Cantina Bolzano di perseguire l’obiettivo di una produzione sempre più sostenibile e di alta qualità. “Sfrutteremo la forza di gravità: le uve verranno consegnate nel punto più alto della struttura e verranno accompagnate verso il basso delicatamente, passo dopo passo, per l’intero processo di lavorazione fino ad arrivare alla fase di stoccaggio e affinamento in cantina”, spiega Filippi.  “Questo procedimento permetterà di ridurre l’impatto meccanico durante la lavorazione, preservando l’alta qualità delle uve”. L’arrivo delle prime uve della nuova annata è atteso per la fine di agosto, un momento importante che segnerà ufficialmente l’inizio di una nuova era per Cantina Bolzano nella nuova sede di San Maurizio.
L’inaugurazione ufficiale è prevista per il 2019, ma sarà possibile visitare la nuova cantina già nei prossimi mesi. Le date precise e i prossimi appuntamenti saranno presto resi noti da Cantina Bolzano.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *