Politica Ultime Notizie

Bolzano. La Uil sui Voucher, bene per situazioni eccezionali, assolutamente no per agricoltura e turismo

17 Luglio 2018

author:

Bolzano. La Uil sui Voucher, bene per situazioni eccezionali, assolutamente no per agricoltura e turismo

Oltre a fotografare l’andamento dal 2008 al 2017 dei Voucher per tipologia di attività di utilizzo, la Uil ha elaborato uno studio complessivo per confrontare tale evoluzione con i dati di flusso delle attivazioni di rapporti di lavoro stagionali, a termine e a chiamata. La posizione della UIL “è sempre stata quella di non abolirli, in quanto possono effettivamente essere utili a contrastare sacche di lavoro nero in determinati tipi di prestazioni.- si legge nella nota inviataci – ma ne scongiuriamo fortemente un loro rientro a gamba tesa in quei settori dove esistono già tipologie contrattuali che riescono a conciliare la richiesta di eccezionalità e temporaneità della prestazione, con la piena tutela lavorativa delle lavoratrici e lavoratori.”
La Uil è quindi, profondamente contraria ad una reintroduzione soprattutto in agricoltura e nel turismo, dove la stagionalità è garantita dalla disciplina prevista nella contrattazione collettiva di settore e dove esigenze del tutto eccezionali e straordinarie di prestazioni lavorative possono essere coperte dai contratti di natura subordinata vigenti.
Non c’è, quindi, alcuna necessità, secondo la Uil, di trovare ulteriori strumenti normativi che colmino situazioni già previste e tutelanti l’occupazione. Introdurre i voucher in questi settori, significherebbe, infatti, produrre l’effetto opposto a ciò che l’attuale Governo si prefigge di contrastare: la precarietà.
L’auspicio della Uil è che la nuova disciplina sui voucher vada nella direzione di regolamentare situazioni del tutto eccezionali, meramente occasionali e di brevissima durata che attualmente non sono governate dalla normativa e, soprattutto, dalla Contrattazione Collettiva.

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *