Arte Cultura & Società Ultime Notizie

A Dobbiaco la mostra dell’artista newyorchese Jörg Madlener

3 Luglio 2018

author:

A Dobbiaco la mostra dell’artista newyorchese Jörg Madlener

In questa mostra l’artista newyorchese Jörg Madlener rievoca luoghi e uomini che a Dobbiaco cercarono e trovarono la loro rilevanza e concretizza, rendendoli visibili, alcuni processi di cambiamento.

Dobbiaco propone quest’anno una mostra dell’artista Jörg Madlener, collegato al paese sotto molteplici aspetti. La mostra abbraccia il periodo dagli anni ’80 ad oggi, toccando luoghi straordinari e personaggi di spicco per Dobbiaco.
Dobbiaco è stato inizialmente per Jörg Madlener luogo di soggiorno e sede di lavoro. Tra il 1984 e il 2004 sono stati qui realizzati 32 ritratti di Gustav Mahler, secondo diverse modalità espressive, tra i quali il ciclo “La canzone della terra”, esposto alla FIAC di Parigi. Sempre a Dobbiaco l’artista ha sperimentato l’esposizione di quadri di grande formato nel maso Trenker, in luoghi del tutto inusuali. Ha diretto con Jörg Viertler l’Accademia internazionale di pittura e fotografia digitale nel Centro culturale del Grand Hotel di Dobbiaco. Alcune delle opere ora esposte sono sorte in collaborazione con gli allievi di detta Accademia e all’epoca sono state esibite a Dobbiaco e Cortina. “Das alte Bauernhaus – Il vecchio maso” rappresenta il tentativo di affrontare il tema con gli strumenti della cultura del periodo. Nell’attuale mostra, aperta recentemente, è possibile ammirare anche diversi ritratti di Hans Glauber. Jörg Madlener aveva già conosciuto Hans Glauber a Francoforte, alle lezioni di Adorno. Il genere del ritratto gli è particolarmente caro e ad esso l’artista dedicherà una lezione all’Accademia reale di Bruxelles, nel prossimo dicembre.
Jörg Madlener ha studiato architettura e filosofia a Darmstadt, Francoforte e Anversa in Belgio. È stato allievo di Otto Dix. Come pittore ha rappresentato il Belgio alla Biennale di Venezia e a San Paolo. Le sue opere si ritrovano in famosi musei come il Guggenheim di New York, l’Albertina a Vienna, il Museo di Arte Moderna a Bruxellese, la Collezione Nazionale Bavarese di Monaco, nonché in collezioni pubbliche e private in Belgio, Lussemburgo, Svizzera, Olanda, Francia, Spagna, Italia, Alto Adige, perfino ad Abu Dhabi e negli Usa. Jörg Madlener vive attualmente a New York.

Fino al 12 luglio 2018 | Biblioteca Hans Glauber
Dal 12 luglio – 20 agosto 2018 | artcafé

Foto d’apertura: Jörg Madlener.  

Ritratto di Hans Glauber.  
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *