Cultura & Società Ultime Notizie

Herbert Arquin, l’Associazione mediatori Alto Adige garantisce qualità e professionalità dal 1956

27 Giugno 2018

author:

Herbert Arquin, l’Associazione mediatori Alto Adige garantisce qualità e professionalità dal 1956

Attualmente, in Alto Adige, sono 306 le aziende di mediazione iscritte nel registro delle imprese, mentre nel 2017 le persone ammesse all’esame di abilitazione sono state 69, 30 delle quali hanno superato la prova. Questi sono i numeri presentati dal presidente dell’Associazione mediatori Alto Adige Herbert Arquin in occasione dell’annuale Assemblea generale della categoria tenutasi di recente presso la sede principale dell’Unione a Bolzano.
Il membro del Direttivo e segretario Alex Benedetti ha informato circa l’attività dell’Associazione nell’anno passato. Al centro dell’attenzione, tra le altre cose, sono state poste l’informazione esaustiva e la consulenza degli associati nelle questioni legali, fiscali e assicurative nonché il rinnovo del portale internet www.immoreal.it. Il vicepresidente Hugo Kofler, al contrario, ha riferito circa l’attività dei mediatori di frutta e merce. Al termine Georg Tiefenbrunner della Camera di commercio di Bolzano ha informato i presenti circa i doveri dei mediatori.
Nell’occasione si sono tenute anche le elezioni per il rinnovo del Direttivo. Gli attuali membri Thomas Agostini, Herbert Arquin, Alexander Benedetti, Markus Ebner, Heidelinde Gurschler, Hugo Kofler, Andrè Benedict Niederkofler e Thomas Oberrauch sono stati confermati. Sabine Voppichler è invece stata eletta per la prima volta e Alexandra Schenk è stata confermata membro cooptato nel Direttivo. Durante la prima seduta del Direttivo, quindi, Herbert Arquin e Hugo Kofler sono stati eletti all’unanimità alla carica rispettivamente di presidente e vicepresidente.

In foto: il presidente dell’Associazione mediatori Alto Adige, Herbert Arquin.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *