Salute Ultime Notizie

Bolzano. Personale Asl senza assicurazione, Kompatscher annuncia sanzioni

27 Giugno 2018

author:

Bolzano. Personale Asl senza assicurazione, Kompatscher annuncia sanzioni

Situazione critica quella della polizza assicurativa dei medici . “È inammissibile che visite e operazioni rischino di saltare, ci saranno conseguenze”, ha detto Kompatscher. Il vertice ieri tra sindacati e Asl ha discusso la complessa questione. Sabato prossimo scade la vecchia polizza e la compagnia si è rifiutata di concedere proroghe. “Ci avevano chiesto un aumento del 30 per cento del premio, ”spiegano dalla Azienda sanitaria. In considerazione dei costi, l’Asl ha rifiutato e il dg Thomas Schael ha avviato la procedura per la copertura assicurativa del personale medico, comprese tutte le professioni sanitarie: infermieri, tecnici di laboratorio, radiologia e fisioterapisti da qui a novembre, quando sarà operativa la nuova polizza per la quale è stata bandita una gara d’appalto. La questione è ulteriormente complicata dal fatto che l’assicurazione in questione copre i casi di “colpa lieve”, mentre quella per “colpa grave”i medici devono pagarla da soli. Finora l’assicurazione Uniqa stipulata dall’Asl prevedeva anche la copertura – a pagamento – per i casi di colpa grave. Ma il contratto ora è scaduto e fino al nuovo contratto i medici rischiano di restare senza copertura assicurativa. Da mesi i medici chiedevano certezze sulla polizza assicurativa, che non sono arrivate, certezze che sarebbero dovute giungere dai vertici Asl. Dalla quale però si tenta di addossare la responsabilità del vuoto di copertura alla Agenzia degli appalti. Questa dal canto suo si difende rispedendo la colpa all’Asl. “L’Asl avrebbe dovuto muoversi prima– sottolinea il direttore della Agenzia Thomas Mathà- la richiesta di bandire la gara è arrivata solo 4 mesi fa . Abbiamo fatto i salti mortale per riuscire a bandire la gara i giugno, mentre di solito ci mettiamo un anno”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *