Cultura & Società Musica Ultime Notizie

Bolzano. Cento e vengono da tutto il mondo i talenti del pianoforte per Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni

14 Giugno 2018

author:

Bolzano. Cento e vengono da tutto il mondo i talenti del pianoforte per Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni

Sono cento e vengono da tutto il mondo i giovani talenti del pianoforte che si sfideranno a Bolzano per accedere alle finali del Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni.
La 62° edizione del Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni comincia sotto i migliori auspici. Sono stati annunciati infatti in questi giorni i 100 candidati che parteciperanno alla fase di preselezione del concorso, selezionati tra più di 400 iscritti, un record assoluto per la celebre competizione pianistica. Le iscrizioni sono arrivate letteralmente da tutto il pianeta, con ben 50 paesi rappresentati ed una particolare affluenza dalla Corea del Sud, seguita da Italia, Cina, Giappone e Stati Uniti.
I cento selezionati che si esibiranno a Bolzano dal 22 al 29 agosto sul palco del Conservatorio Monteverdi sono stati scelti da una giuria composta dal direttore artistico del concorso Peter Paul Kainrath, e dai pianisti Alexey Lebedev ed Hinrich Alpers, sulla base dei meriti artistici e dei video inviati. I 100 candidati rappresentano 25 paesi, con 18 partecipanti dalla Russia e 17 dalla Corea del Sud. Ben rappresentate sono anche l’Italia e la Cina con rispettivamente 11 e 12 candidati, seguiti da Giappone e USA, 6 candidati, Francia e Taiwan con 4 candidati, 3 per la Polonia e 2 per Bulgaria, Germania ed Hong Kong. Saranno invece rappresentate da 1 solo candidato Australia, Canada, Algeria, Repubblica Ceca, Lituania, Serbia, Ucraina, Croazia, Turchia, Georgia, Svizzera e Lettonia.
Lo straordinario afflusso di iscrizioni dalla Corea del Sud, ben 83, tale da superare persino le iscrizioni dall’Italia, conferma la portata del fenomeno di fioritura della scuola pianistica coreana a cui quest’anno il Festival Busoni dedicherà uno spazio del tutto eccezionale con due giorni di conferenze e concerti dal titolo “Il miracolo coreano. Territorio di straordinari pianisti.”
Oltre a questo simposio il Festival Busoni proporrà, come è consuetudine nell’anno delle preselezioni del concorso, una serie di concerti pianistici tra cui spicca senza dubbio il recital di Grigory Sokolov, un vero gigante del pianismo internazionale, che il 17 agosto all’Auditorium di via Dante eseguirà tre sonate di Joseph Haydn e i 4 Improvvisi D.935 di Schubert. Sono pochi e selezionati i festival a cui Sokolov si concede, e questo rende l’appuntamento bolzanino un’occasione imperdibile per gli amanti del pianoforte.

In foto: Ivan Krpan vincitore edizione Busoni 2017/c-Michele Lonardi Collettivo Piano B.  

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *