Cultura & Società Ultime Notizie

125 anni di Cantina Terlano/Andriano, la più antica dell’Alto Adige

12 Giugno 2018

author:

125 anni di Cantina Terlano/Andriano, la più antica dell’Alto Adige

Cantina Terlano è oggi sinonimo di vini estremamente longevi e di grande qualità. La sua fama a livello mondiale tuttavia non è stata costruita in un giorno: al contrario, il suo successo è il risultato tangibile di uno sviluppo costante in perfetto equilibrio fra tradizione e innovazione. Fondata nel 1893, la Cantina di Terlano si è unita nel 2008 alla Cantina di Andriano, anch’essa fondata nel 1893. Ieri, in onore del 125esimo anniversario, clienti e partner commerciali si sono riuniti a Terlano per festeggiare questo importante traguardo.

Il vino è sempre stato un segno distintivo per il comune di Terlano: già nel XVIII e XIX secolo il vino bianco di Terlano aveva raggiunto una certa notorietà nei paesi germanofoni. “Fin dalla sua fondazione nel 1893, la popolarità di Cantina Terlano è cresciuta anno dopo anno”, afferma il presidente Georg Eyrl. “Gli appassionati apprezzavano le peculiarità del vino prodotto a Terlano che già allora riuscì a distinguersi sul mercato perché fuori dal comune ed inconfondibile”. La Cantina di Terlano è stata fondata da una decina di viticoltori ed oggi, a seguito dell’unione con la vicina Cantina di Andriano, conta 217 soci. “Ogni giorno i soci viticoltori e il team della Cantina composto da 35 persone, lavorano insieme con grande dedizione. Il nostro obiettivo è quello di creare vini della qualità più elevata possibile e ciò è realizzabile soltanto combinando con maestria nozioni tecniche, esperienza in vigna e know-how in cantina”, continua Eyrl.
I vini targati Cantina Terlano e Cantina Andriano (produzione annua di 2 milioni di bottiglie) vengono esportati in più di 50 paesi e apprezzati da critici e magazine specializzati a livello mondiale. Ma cosa rende davvero unici questi vini? I vini di Cantina Terlano racchiudono in sé tutte le caratteristiche del loro terroir d’origine: dai terreni leggeri e sabbiosi nascono vini cristallini e sapidi, caratterizzati da una grande longevità. Il segreto di Andriano per ottenere vini bianchi particolarmente fruttati e seducenti risiede nella loro zona di produzione esposta ad est su un cono di deiezione ricco di argilla calcarea.

Grandi vini incontrano la cucina gourmet

In origine la Cantina di Terlano disponeva di una sede provvisoria, in attesa di completare i lavori di costruzione della sede attuale iniziati nel 1926. A giugno 2009 è stata inaugurata la struttura ampliata con una nuova cantina in porfido e zone aggiuntive dedicate all’invecchiamento dei vini. Il 2014 ha visto il termine dei lavori della cantina delle rarità, la nuova dimora dove riposano i vini più pregiati di Terlano. L’atmosfera suggestiva ed evocativa della cantina ha fatto da cornice ai festeggiamenti per il 125esimo anniversario di Cantina Terlano e Andriano. Le straordinarie creazioni culinarie degli chef altoatesini Christian Pircher (Kirchsteiger, Lana), Herbert Hintner (Zur Rose, Appiano), Anna Matscher (Zum Löwen, Tesimo), Othmar Raich (Miil, Cermes) e Gundmar Öttl (Jäger, Sirmiano) hanno incantato clienti e partner storici durante l’evento. I piatti sono stati accompagnati naturalmente da vini firmati Cantina Terlano e Cantina Andriano.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *