Cronaca Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. Un asilo per bimbi e un pozzo d’acqua in Tanzania

4 Maggio 2018

author:

Bolzano. Un asilo per bimbi e un pozzo d’acqua in Tanzania

Fondo di solidarietà della Cgil altoatesina finanzia l’iniziativa.
Grazie alle risorse del fondo di solidarietà il Caaf della Cgil altoatesina finanzia con 60 mila euro un asilo e un pozzo d’acqua in Tanzania, a Bukombe citta della regione di Geita. Attualmente la città è sprovvista di una struttura per i bambini sotto i sei anni, nonostnte un numero elevatissimo di richieste.
Dopo l’esperienza del 2017 con la realizzazione di cisterne di raccolta dell’acqua piovana per l’ospedale di Wamba in Kenia, struttura intitolata a Sepp De Vivo, in collaborazione con la chiesa cattolica e Edi Martinelli e Liliana Dalvit, attivisti di Laghetti di Egna, continuano i progetti di solidarietà. Per l’anno 2018 il Caaf della Cgil-Agb ritorna in Africa, sostenendo un progetto avanzato da Don Luigi Carfagnini, parroco di Madre Teresa di Calcutta di Bolzano, in contatto con un sacerdote tanzaniano, padre Fabian Bundala, parroco a Bukombe. Nella regione di Geita Don Luigi ha avuto occasione di ritornare quest’estate insieme ad alcuni giovani bolzanini per un’esperienza di lavoro, dove tra l’altro hanno arato un terreno su cui sorgerà l’asilo.
L’amministratore alla Solidarietà del Caaf Nordest Gastone Boz ha condiviso fin da subito il progetto che ha coinvolto anche numerosi giovani bolzanini della parrocchia di Madre Teresa di Calcutta. “Non abbiamo la pretesa di cambiare il mondo – così Boz – ma vogliamo dare il nostro contributo per migliorare la vita di alcune popolazioni svantaggiate e dare loro speranza per il futuro”.
In quasi vent’anni di attività del Fondo di solidarietà sono stati raccolti oltre 2 milioni di euro e realizzati decine d’interventi di sviluppo e sostegno ai più bisognosi. I primi interventi sono stati effettuati in Bosnia, dove è stato costruito un asilo, donato un terreno con una serra a un’associazione di donne e sono stati realizzati un centro anziani e un centro medico, inoltre sono state destinate borse di studio ai giovani. Da allora ogni anno si individuano nuove iniziative in aree disagiate o in stato di emergenza, il Caaf è intervento anche in Italia per L’Aquila e per l’alluvione di Vicenza. Sono stati realizzati progetti anche nei seguenti Paesi:Afghanistan, India, Palestina, Mozambico, Kenia, Eritrea, Senegal, Argentina, Brasile, Balcani, Cuba, Tanzania, Mali, Uganda, Costa D’Avorio, Congo e Togo per progetti di agricoltura e realizzazione di scuole, asili, strutture sanitarie, pozzi, laboratori, officine e rifornimento di medicinali, alimenti e messa a disposizione di mezzi di trasporto.

In foto, conferenza stampa presentazione iniziativa Fondo solidarietà Caf- Cgil alto Adige

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *