Economia Ultime Notizie

Bolzano. Lo Sport tra riforma del Terzo settore e Legge di Bilancio, all’incontro della Legacoopbund

14 Maggio 2018

author:

Bolzano. Lo Sport tra riforma del Terzo settore e Legge di Bilancio, all’incontro della Legacoopbund

Lo Sport protagonista al Museion per un’intera mattinata. L’avvocato Ernesto Russo, esperto di diritto sportivo, docente alla Scuola dello Sport del Coni nazionale, ha illustrato nell’evento organizzato da Legacoopbund il “nuovo” ruolo delle associazioni sportive.
L’avvocato Ernesto Russo, esperto di diritto sportivo, docente alla Scuola dello Sport del Coni nazionale, ha illustrato nel suo intervento “Le Società Sportive Dilettantistiche tra la riforma del Terzo Settore e la legge di bilancio 2018” il “nuovo” ruolo delle associazioni sportive.
Il legale ha spiegato come cambia lo sport dilettantistico, quali sono vantaggi e svantaggi per le Asd, le Associazioni Sportive Dilettantistiche, come si inquadrano le “nuove” società sportive dilettantistiche con finalità di lucro, nuovo soggetto giuridico commerciale e primo soggetto giuridico commerciale inserito nel novero degli Enti Sportivi accreditabili.
Entrando nel merito degli adempimenti, il relatore ha enucleato i riferimenti per i club sportivi nella legge di bilancio 2018, e ha risposto ad una serie di domande poste da chi si occupa di gestione dei club sportivi. Erano presenti nel “Passage”del Museion, dove per l’intera mattinata si è tenuto l’incontro, l’assessore comunale allo sport e alla partecipazione Angelo Gennaccaro, il presidente del Coni, Heinz Gutweniger, presidenti di federazioni sportive, enti di promozione e club, dirigenti di cooperative operanti nel settore e anche professionisti interessati, commercialisti e consulenti del lavoro.
L’avvocato Russo ha spiegato che se fino a poco tempo chi lavorava negli impianti sportivi era semplicemente definito “addetto agli impianti”, ora tra le categorie di lavoratori che vi lavorano, regolarmente assicurati troviamo impiegati, operai, istruttori e addetti agli impianti e circoli sportivi di qualsiasi genere, palestre, sale fitness, stadi, sferisteri, campi sportivi, autodromi, direttori tecnici , massaggiatori, istruttori e i dipendenti delle società sportive e inoltre atleti, allenatori, direttori tecnico-sportivi e preparatori atletici delle società del calcio professionistico e delle società sportive professionistiche. Un mutamento che comporta aggiornamenti giuridici di primaria importanza.
Questo evento è stato pensato – ha detto Monica Devilli, vicepresidente di Legacoopbund – all’interno di un percorso più ampio con il quale intendiamo verificare se la forma societaria cooperativa può essere anche utilizzata per le società sportive”.

Foto, Evento di Logacoopbund sul “nuovo” ruolo dello Sport

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *