Accoglienza Profughi Ultime Notizie

Bolzano. Kompatscher chiede chiarezza sulle regole da adottare per i profughi cui sia stato negato l’asilo.

8 Maggio 2018

Autore:

Bolzano. Kompatscher chiede chiarezza sulle regole da adottare per i profughi cui sia stato negato l’asilo.

Lo Stato deve fare chiarezza sull’iter da adottare in caso di diniego della richiesta d’asilo“. Lo ha detto il governatore Arno Kompatscher che ha presentato un ordine del giorno che la Conferenza delle Regioni tratterà giovedì.
Secondo il presidente della Provincia di Bolzano, “da un lato Roma deve accorciare i tempi e definire la procedura per i migranti che arrivano da altri Paesi europei, dall’altro servono indicazioni precise in caso di diniego definitivo della domanda d’asilo in Italia”. “Se si adottano delle regole, come quelle sull’asilo, queste devono anche essere applicate, altrimenti tutto il sistema è inutile”, ha aggiunto Kompatscher. Il numero di richiedenti asilo in Alto Adige nel 2017 ammontava a 1900, mentre ora è sceso a 1400.
In merito al tema dell’accoglienza profughi, il Sindaco Caramaschi ha preannunciato per la prossima settimana un incontro al Commissariato del Governo con il Prefetto, il Presidente Kompatscher, “spero possa partecipare anche lui” ha detto, e l’Assessore provinciale competente Martha Stocker. Il problema riguarda in particolare i richiedenti asilo a cui la richiesta di protezione internazionale, verrà negata. “Non può il Comune di Bolzano sentirsi responsabile della trasformazione in senza fissa dimora di richiedenti asilo per i quali lo Stato ha dapprima ammesso la domanda, salvo poi esprimere un diniego. Questa mentalità per cui all’inerzia altrui deve rispondere l’organo inferiore, non sta in piedi” .

Foto, Arno Kompatscher

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com