Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. Jan Gehl alla LUB il prossimo 25 maggio per una conferenza promossa dalla dalla Fondazione Architettura Alto Adige e la ditta Rubner

7 Maggio 2018

author:

Bolzano. Jan Gehl alla LUB il prossimo 25 maggio per una conferenza promossa dalla dalla Fondazione Architettura Alto Adige e la ditta Rubner

Cittá vivibili per il 21esimo secolo.

Jan Gehl, noto architetto e urbanista danese, basa la sua carriera sul miglioramento della qualità degli spazi pubblici, riorientando i progetti delle città con maggiore sensibilità al pedone e all’uso della bicicletta. Integra psicologia e sociologia alla pianificazione urbana e alla progettazione architettonica.
Disapprovando le soluzioni urbanistiche del periodo moderno (dal 1960 circa), in cui l’automobile era la vera regina della mobilità, Jan Gehl propone il ritorno alla città a misura d’uomo. Studia soluzioni urbanistiche basate sul pedone e sul ciclista. Sottolinea come sia importante rendere appetibile l’utilizzo della bicicletta, e sfavorire l’auto, facendola diventare un ospite indesiderato in città. Nei suoi studi per la rivitalizzazione delle città, vengono proposte piste ciclabili riducendo progressivamente la sezione stradale dedicata alle auto. Le piazze e i parchi si riappropriano del loro nome, eliminando i parcheggi. Queste ed altre azioni permettono la diminuzione dei veicoli in città a favore di spazi meno trafficati e quindi più piacevoli per i cittadini.
La qualità della vita migliora anche nell’aspetto sociale: l’eliminazione delle auto, l’aria più pulita e lo spostarsi lentamente invitano anche bambini ed anziani ad essere presenti in città. Ne consegue che la loro visibile presenza sia indice di città sicure e vivibili. L’invito è dunque quello di riappropriarci della vitalità dei nostri centri cittadini, vivere lo spazio pubblico, incrociare amici, stare fermi ad osservare, a godere del tempo.
Progetti di rinnovo urbano e strategie per la mobilità usate in Danimarca, USA, Australia e Russia servono come esempio per dimostrare questo nuovo modo di progettare le città a misura d’uomo.
La conferenza avrà luogo il 25.5. alle ore 19.30 nell’Aula Magna della Libera Università di Bolzano, con il Patrocinio della Città di Bolzano. 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *