Cultura e società

Trento. Guida Sicura, progetto formativo per gli studenti di terza media

9 Aprile 2018

author:

Trento. Guida Sicura, progetto formativo per gli studenti di terza media

GUIDA SICURA e OCCHIO AI PERICOLI è il doppio progetto rivolti ai ragazzi di terza media della provincia di Trento per mettere a fuoco le best practice alle quali attenersi quando si viaggia in strada, in autostrada o, semplicemente, ci si muove nell’ ambiente scolastico. Come comportarsi correttamente per non recare danno a sé stessi e agli altri. Nato dalla collaborazione tra Autostrada del Brennero e la Federazione dei Corpi Vigili del Fuoco Volontari della Provincia di Trento, con il patrocinio della Provincia Autonoma di Trento, il progetto è stato presentato stamani in conferenza stampa presso la sede di A22 in Piazza Dante alla presenza dell’Amministratore Delegato di A22, Walter Pardatscher e il Presidente di A22, Luigi Olivieri, il Presidente della Provincia Autonoma di Trento, Ugo Rossi, il Presidente della Federazione dei Corpi dei Vigili del Fuoco Volontari della Provincia di Trento, Tullio Ioppi e Fulvio Bernardini, in arte Fulber, artista trentino.
Per un biennio scolastico, a partire da quest’anno 2017/2018, agli studenti sarà offerti una serie di incontri sui comportamenti corretti da adottare alla guida in autostrada, sulle strade in generale e nell’ambiente scolastico. La lezione sarà accompagnata da un simpatico ed accattivante libretto a fumetti, ideato appositamente per l’occasione da Fulber, noto fumettista trentino. Al termine del dibattito è prevista un’ora di esercitazioni e dimostrazioni di pronto intervento, con l’ausilio dei mezzi in dotazione al Corpo dei Vigili del fuoco volontari.
Grande soddisfazione degli intervenuti per la sinergia tra Autostrada del Brennero, il Dipartimento della Conoscenza della P.A.T. e la Federazione dei Corpi dei Vigili del Fuoco della Provincia di Trento, che permetterà di sensibilizzare i giovani sui rischi degli ambienti che frequentano o che frequenteranno a breve, preparandoli così a riconoscerli e ad evitarli.

In foto, Walter Pardatscher amministratore delegato A22, Ugo Presidente Provincia Trento e Luigi Olivieri presidente di A22

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *