Cultura & Società Sport Ultime Notizie

La Virtus Bolzano ricevuta in municipio

20 Aprile 2018

author:

La Virtus Bolzano ricevuta in municipio

I complimenti della Città per la promozione in Serie D.

Al termine di un stagione calcistica esaltante culminata con il successo nel Campionato Regionale d’Eccellenza con tre giornate d’anticipo, l’AC Virtus Bolzano, storica società del capoluogo, ha conquistato domenica scorsa la promozione nel Campionato nazionale di Serie D. Stamane tutta la squadra accompagnata dai vertici della società è stata ricevuta in municipio dall’Assessore allo Sport del Comune Angelo Gennaccaro in occasione di un incontro promosso per esprimere, a nome della Città, le congratulazioni ed i complimenti di rito a tutti i protagonisti di questa importante impresa sportiva. All’incontro era atteso anche il Sindaco Caramaschi, ma inderogabili impegni al Consorzio dei Comuni ne hanno impedito la presenza, almeno fisicamente in quanto il primo cittadino ha comunque rivolto i complimenti alla squadra attraverso un messaggio audio via telefono.
L’Assessore allo Sport Gennaccaro, complimentandosi con il presidente della Virtus Robert Oberrauch, con i vice Corrarati e Carion, con i dirigenti Grandi e Nale e non da ultimi con il mister Alfedo Sebastiani e con tutti i ragazzi protagonisti di questa storica promozione, ha sottolineato l’orgoglio della Città di Bolzano nell’avere nel capoluogo una società e una squadra come la Virtus Bolzano vero punto di riferimento calcistico e non solo. Gennaccaro ha ricordato l’attività del settore giovanile e l’approccio positivo della prima squadra al campionato di Eccellenza culminato con la meritata promozione sul campo. Un grande messaggio sportivo per la  comunità e per i tanti ragazzini delle giovanili che vedono nei calciatori della prima squadra una sorta di punto di riferimento. Un modello positivo per le nuove generazioni. L’Assessore allo Sport ha quindi consegnato la medaglia ufficiale della Città alla Virtus Bolzano. A Sindaco e Assessore le maglie personalizzate della squadra ed il pallone autografato dai protagonisti della promozione in Serie D.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *