Politica Ultime Notizie

Governo Pd- M5S, appoggio con distinguo da Bolzano

27 Aprile 2018

author:

Governo Pd- M5S, appoggio con distinguo da Bolzano

Bressa, confronto sui programmi, Costa auspica un appoggio esterno, Bonvicini nettamente contrario

Appoggio ad un governo Pd–Cinquestelle dai dem bolzanini, ma con posizioni differenziate. “Le maggioranze vanno cercate in Parlamento” – sottolinea Bressa – mentre Costa ipotizza un appoggio esterno. Dopo settimane di stallo è arrivata ieri una schiarita nelle trattative per la formazione del nuovo governo. L’esploratore Roberto Fico giudica i contatti avvenuti con ottimismo e altrettanto Maurizio Martina. Il reggente Pd è convinto che la scadenza cruciale avverrà il 3 maggio quando nella direzione nazionale del partito si capirà se le intese con il M5s  saranno affidabili.
Gianclaudio Bressa, in direzione nazionale senza diritto di voto ma con diritto di parola, è tra i possibilisti. “Giusto discutere, poi vedremo nei fatti cosa dirà il confronto dei programmi”.
Nella direzione nazionale, con diritto di voto, c’è anche il presidente del circolo di Bressanone Carlo Costa, da tempo sostenitore della necessità di un dialogo con i Cinquestelle. Considerata la differenza su alcuni temi centrali, Costa ritiene che più che un governo insieme con i pentastellati è da ipotizzare un appoggio esterno senza incarichi per il PD. “Noi non potremo votare il reddito di cittadinanza – chiarisce Costa – o l’uscita dall’Europa”. Tra i contrari Matteo Bonvicini. “Siamo stati definiti come il male assoluto, non possiamo assolutamente accettare di governare con i grillini”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *