Cultura & Società Politica Ultime Notizie

Trento. Gay Pride Trento, governatore Rossi “decisione inaccettabile” e nega il patrocinio

31 Marzo 2018

author:

Trento. Gay Pride Trento, governatore Rossi “decisione inaccettabile” e nega il patrocinio

Mentre il governatore del Trentino, Ugo Rossi, resta fermo nel non concedere il patrocinio al Dolomiti Pride (il Gay Pride di Trento) del 9 giugno a Trento, aggiungendo sui quotidiani locali che “la Regione assumerà la stessa posizione“, invita gli organizzatori a presentare una richiesta più specifica in merito alle singole proposte del programma. Se Rossi parla della parata come di “folclore e esibizionismo“, e l’Arcigay la definisce “omofobia istituzionale”, il vicepresidente della Provincia, Alessandro Olivi, sottolinea come “l’uguaglianza dei diritti individuali e dei diritti di relazione sia un fondamento costitutivo di una comunità civile, aperta e plurale”. L’assessore provinciale alle Pari opportunità, Sara Ferrari, spiega di ritenere “sbagliata la scelta del presidente, perché significa dire che il Trentino è un territorio bigotto”.Di contro alla posizione del presidente della Provincia di Trento c’è quella di quasi 50 associazioni del territorio che hanno deciso”di condividere lo spirito e gli obiettivi del Dolomiti Pride.” A questi si sono aggiunti i Comuni di Trento e Bolzano, il Forum trentino per la Pace e i Diritti umani e la Commissione provinciale di Trento Pari opportunità. Sul patrocinio, a giorni, dovrà esprimersi anche la Provincia autonoma di Bolzano.
Si conferma che i diritti civili diventano, ancora una volta, termometro politico.

In foto: Ugo Rossi

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *