Cultura & Società Ultime Notizie

Trento. Alcide De Gasperi, la montagna, il Trentino. Tracce di un rapporto sentimentale

18 Marzo 2018

author:

Trento. Alcide De Gasperi, la montagna, il Trentino. Tracce di un rapporto sentimentale

Lunedì 19 marzo inaugurazione della mostra, frutto di una donazione al Comune, che rimarrà aperta fino al 1° luglio.

Si terrà lunedì 19 marzo alle 17 nella sala di rappresentanza di palazzo Geremia una cerimonia in omaggio a Maria Romana De Gasperi, figlia di Alcide, durante la quale verrà formalizzata la donazione alla Fondazione Museo storico del Trentino, di cui il Comune di Trento è socio fondatore, di alcuni oggetti appartenuti al padre.
Un anno fa Maria Romana De Gasperi scriveva al sindaco del suo desiderio di “donare alla città alcuni effetti personali, documenti, fotografie ed una selezione di lettere personali”, in ragione del legame affettivo con Trento e l’intero Trentino mantenuto lungo tutta la sua vita dallo statista.
La richiesta è di conservare i documenti presso “un’istituzione museale qualificata nel campo della storia con sede nella città di Trento”, destinando uno spazio espositivo vicino alla sede del consiglio comunale, in cui De Gasperi ebbe il suo esordio nelle istituzioni come consigliere, per rendere tale patrimonio accessibile al pubblico.
La risposta positiva è stata seguita da contatti con la Fondazione Museo storico del Trentino, individuata come soggetto più adatto a prendersi cura del patrimonio oggetto della donazione, tenuto conto della sua opera per la valorizzazione della città di Trento, del Trentino e del Tirolo storico, con l’obiettivo di contribuire alla costruzione della storia e della memoria del territorio, nelle sue dimensioni istituzionali, sociali, economiche, culturali e territoriali, quale fattore culturale di integrazione e accoglienza.
Il Comune, nell’assumersi il ruolo di garante della donazione, si è impegnato a individuare nei prossimi mesi uno spazio idoneo per esporre in via permanente i beni. In attesa della collocazione definitiva, il Servizio cultura, turismo e politiche giovanili, congiuntamente alla Fondazione, propone una esposizione dal titolo Alcide De Gasperi, la montagna, il Trentino. Tracce di un rapporto sentimentale, per dare immediata valorizzazione a parte dei beni oggetto della donazione.
L’esposizione, curata da Elena Tonezzer, ricercatrice della Fondazione Museo storico del Trentino, verrà inaugurata ufficialmente al termine della cerimonia. Resterà aperta al pubblico presso Cappella Vantini dal 20 marzo al 1°luglio, tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 10 alle 18.
Propone materiali legati alla vita politica e istituzionale dello statista, ma particolarmente fotografie private e oggetti utilizzati nel tempo libero, conservati nella casa di montagna di famiglia in Val di Sella. Due significative eccezioni si inseriscono in questa esposizione altrimenti dedicata ai momenti della spensieratezza: un grafico disegnato dallo stesso De Gasperi per rappresentare la crescita della sua vita professionale interrotta dall’avvento del fascismo e la Costituzione della Repubblica italiana, firmata con Enrico De Nicola e Umberto Terracini.
Suggestivo sarà pure l’allestimento della mostra: i due grandi tavoli in cui sono riposti i documenti riprendono la circonferenza della volta che segna l’architettura di Cappella Vantini, rilanciando l’unicità di questo spazio espositivo.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *