Cultura & Società Ultime Notizie

Merano, parcheggi dedicati agli autocarri e coinvolgimento nel Masterplan

28 Marzo 2018

author:

Merano, parcheggi dedicati agli autocarri e coinvolgimento nel Masterplan

Delegazione CNA-SHV a confronto con l’assessora Rohrer, illustrate le proposte operative. Aree di sosta in via delle Corse e in via Toti. Sviluppo, priorità a zone produttive e viabilità.  

Parcheggi dedicati agli autocarri a ridosso del centro città, sviluppo del Masterplan insieme al mondo economico con un focus dedicato alla viabilità e alle zone per gli insediamenti produttivi, partecipazione attiva alle iniziative di risanamento e risparmio energetico. Sono i tre argomenti principali, tra gli altri sul tavolo, che una delegazione di CNA-SHV, composta dal portavoce del Comprensorio meranese Paolo Ferrazin (titolare della Vetreria Marinello), dal segretario generale Günther Schwienbacher e dal vicesegretario Gianni Sarti, ha discusso nei giorni scorsi in un incontro con l’assessora meranese all’Urbanistica, pianificazione e sviluppo del territorio e viabilità, Madeleine Rohrer.
La delegazione della CNA-SHV, che ha raccolto le istanze degli associati del comprensorio prima di incontrare l’assessora, ha posto come prima richiesta la necessità di realizzare parcheggi dedicati agli autocarri a ridosso del centro città, ad esempio in via delle Corse, visto che le zone di carico/scarico sono sempre occupate. Altro punto critico è stato individuato in via Toti, ma esistono anche altre zone che soffrono dello stesso problema. CNA-SHV si è detta disponibile a valutare anche l’istituzione di zone riservate a pagamento. L’assessora Rohrer ha ipotizzato la realizzazione di piazzole di sosta prenotabili ed assicurato che l’argomento sarà inserito all’ordine del giorno del prossimo workshop con i tecnici incaricati di redigere il nuovo Piano della viabilità.
L’Associazione degli artigiani e delle piccole imprese ha anche chiesto di essere coinvolta a pieno titolo nella stesura del Masterplan, che il Comune sta realizzando in sinergia con la Provincia. CNA-SHV vuole portare contributi di idee soprattutto in tema di viabilità, mobilità sostenibile anche tramite ferrovia, sviluppo economico e aree produttive. L’assessora Rohrer ha garantito che l’Associazione verrà coinvolta appena ci sarà a disposizione la bozza di documento elaborata dalla Giunta.
Tra gli altri argomenti oggetto dell’incontro, la CNA-SHV ha espresso apprezzamento per l’iniziativa del Comune sul controllo delle caldaie e si è messa a disposizione, con i suoi impiantisti, per una fitta collaborazione che porti lavoro agli associati e benefici ai cittadini in termini di risparmio energetico e minor inquinamento.
La delegazione di CNA-SHV, guidata dal portavoce del Comprensorio meranese Paolo Ferrazin, ha giudicato “molto positivo l’incontro, al quale ne seguiranno altri con vari esponenti della Giunta comunale per approfondire le tematiche di interesse per gli associati”.

In foto: Paolo Ferrazin, portavoce CNA-SHV Comprensorio di Merano

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *