Politica Ultime Notizie

Bolzano. M5S vince e cambia squadra per le provinciali, parola di Köllensperger

13 Marzo 2018

author:

Bolzano. M5S vince e cambia squadra per le provinciali, parola di Köllensperger

Fortini, Pifano e Castelli, stando alle regole interne del movimento non potranno candidare.
Siamo il punto di riferimento naturale di chi è stanco di vedere le stesse facce e un sistema di relazioni costruito in Alto Adige come nel resto d’Italia” dice Paul Köllensperger. Primo partito a livello nazionale, è secondo in Alto Adige con 32.301 voti aòìlla Camera dopo la Svp con 112.246 voti, ma davanti alla Lega (23.017) e Pd (19.936), Forza Italia e Verdi (nella lista di Liberi e uguali). Ma sono il primo partito a Bolzano e a Laives. Nei prossimi giorni il M5S valuterà questi risultati in un incontro con Riccardo Fraccaro, deputato trentino vicino al gruppo di Luigi Di Maio. Con questi risultati le elezioni provinciali di ottobre in provincia di Bolzano vedono stagliarsi netta la figura di Köllensperger in testa alla lista del Movimento il quale sa però che i risultati delle elezioni provinciali seguono dinamiche differenti da quelle nazionali. Sarebbe illusorio prevedere 4 consiglieri provinciali con i 30 mila voti attualmente disponibili, perché numerose saranno le liste locali a determinare dinamiche differenti. È fuori dubbio che Köllensperger sarà il candidato di punta ma non ci saranno invece protagonisti di rilievo come Maria Teresa Fortini e Maria Luisa Pifano a Bolzano e Paolo Castelli a Laives. Secondo la regola interna del limite dei due mandati resteranno esclusi. “Queste sono le nostre regole, valevoli per tutti, da Di Maio in giù – spiega il consigliere provinciale Köllensperger. Riguardo al dibattito interno, Köllensperger ricorda che saranno seguite le regole tradizionali anche per quanto riguarda le elezioni di ottobre. Saranno quindi coinvolti i vari gruppi, quelli comunali, quelli provinciali, i gruppi autonomi. “Ma al di là dei nomi – chiarisce Köllensperger – è chiaro che il nostro movimento parlerà a tutti, sudtirolesi e italiani, cittadini e gente delle valli, imprenditori e lavoratori dipendenti. Siamo il punto di riferimento di chi è stanco di vedere sempre le stesse facce e un sistema di relazioni costruito in Alto Adige come nel resto d’Italia”

In foto, Paul Köllensperger, M5S in pole per le provinciali

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *