Politica Ultime Notizie

Bolzano. In piazza del Grano info sulle malattie sessualmente trasmissibili. In piazza Parrocchia (Ufficio Donna) porte aperte per il progetto WE1 min read

8 Marzo 2018 < 1 min read

author:

Bolzano. In piazza del Grano info sulle malattie sessualmente trasmissibili. In piazza Parrocchia (Ufficio Donna) porte aperte per il progetto WE1 min read

Reading Time: < 1 minute

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, la Commissione Pari Opportunità del Comune di Bolzano ha promosso un’iniziativa di sensibilizzazione e prevenzione sulle malattie sessualmente trasmissibili. In piazza del Grano sono state fornite informazioni e distribuito materiale informativo sulle patologie causate dai microrganismi che vengono trasmessi prevalentemente per contatto sessuale. L’iniziativa ha visto coinvolte oltre alle componenti della CPO comunale, anche le associazioni Propositiv, Young+Direct, Forum Prevenzione attraverso esperti e medici anche dell’Ospedale San Maurizio. Un’opportunità per conoscere meglio ed informarsi in maniera adeguata sulla prevenzione di malattie a trasmissione sessuale.
Sempre in occasione dell’8 marzo da segnalare la Giornata delle Porte Aperte presso l’Ufficio Donna in piazza Parrocchia dove è partito il progetto WE (Women Empowerment). Nelle intenzioni dell’Amministrazione comunale l’Ufficio Donna vuole essere un luogo reale d’incontro, di pensiero e di sostegno per tutte le donne della città. Il Comune ha perciò lanciato un apposito bando per promuovere  progetti culturali di genere e di  valorizzazione dell’universo femminile in tutte le sue sfaccettature, per sostenere le donne nel loro processo di sviluppo personale, professionale e di emancipazione. Da questo bando sono scaturiti sei progetti triennali, proposti da cinque associazioni cittadine, che si avvicenderanno nei locali di piazza Parrocchia messi a disposizione dal Comune per offrire i loro servizi e coinvolgere le donne in vari progetti. L’obiettivo è duplice: valorizzare gli spazi e i beni comunali, e nel contempo promuovere la cultura di genere.

In foto: il progetto WE in piazza Parrocchia