Cultura & Società Ultime Notizie

Trento. Genoma umano. Quello che ci rende unici

24 Febbraio 2018

author:

Trento. Genoma umano. Quello che ci rende unici

È stata inaugurata recentemente al MUSE, davanti a un folto pubblico, la mostra GENOMA UMANO. QUELLO CHE CI RENDE UNICI, l’esposizione che – grazie a un allestimento dal forte impatto scenografico e ad ambientazioni legate alla vita quotidiana – affronta interrogativi che ci riguardano profondamente e sui quali, oggi, è focalizzato un settore importante e promettente della ricerca in campo biologico. L’esposizione costituisce il principale progetto espositivo per l’anno 2018 con il quale il Museo conferma il proprio ruolo di centro di mediazione di una conoscenza scientifica che mira a rendere il proprio pubblico più consapevole, offrire modalità comunicative nuove per poter comprendere temi scientifici complessi, discriminare e scegliere tra le offerte della nuova biologia. In sala anche i ricercatori del CIBIO di Trento, recentemente protagonisti di un importante lavoro sul tema dell’editing genomico.

Soddisfatto e carico di aspettative per la nuova mostra il Presidente del MUSE Marco Andreatta che ha rimarcato l’importanza di una stretta relazione e alleanza tra gli enti di ricerca locali, in particolare tra due realtà di eccellenza come l’Università (CIBIO) e il MUSE, il quale ha come cuore della sua attività la comunicazione della scienza, la divulgazione di argomenti complessi mediante iniziative ed esposizioni pensate per incontrare il pubblico di tutte le fasce d’età, stimolare la riflessione e il dibattito a più livelli.

Un concetto rimarcato anche dal Direttore Michele Lanzinger che ha evidenziato come compito di un museo come il MUSE sia quello di creare occasioni di incontro tra le persone e la scienza, in particolar modo affrontando i temi più attuali e che ci toccano più da vicino, come nel caso della Mostra Genoma. Il MUSE, con la sua attività, mette a disposizione strumenti per creare conoscenza, consapevolezza e senso di costruzione della propria società.

Questa mostra è attuale, vivace, divertente, interattiva come sempre lo sono le mostre del museo e stimola curiosità anche verso argomenti, come la genomica, che possono sembrare complicati e sono oggetto di ricerca avanzatissima.

La mostra “Genoma umano” è un vero e proprio viaggio tra le nuove sfide offerte dalla genomica – una scienza in continua evoluzione che non manca di suscitare interrogativi e dubbi anche sul piano etico – con un focus su opportunità e rischi originati dall’applicazione delle nuove conoscenze ad ambiti particolarmente sensibili, quali la salute. Grazie a un percorso interattivo e immersivo – che può contare su numerosi supporti multimediali ed exhibit in grado di toccare le corde più profonde della sensibilità personale – attraverso video e multi-proiezioni di grande impatto scenico e la mediazione dell’arte – la mostra affronta tre questioni fondamentali sul patrimonio genetico umano: quanto conta il DNA, quali altri fattori intervengono nella sua definizione (ad esempio ambiente e stili di vita), come e quanto possiamo intervenire per modificarlo. Un cambio di scala – dal macro al micro – che tuttavia non trascura la componente umana e sociale, porta il pubblico a esplorare un mondo affascinante, che custodiamo dentro di noi e che ci rende ciò che siamo: unici.

La mostra si rivolge a un pubblico di giovani e adulti offrendo – anche al mondo della scuola – spunti interessanti e possibilità di approfondimento.

Lo mostra resterà aperta fino al 6 gennaio 2019.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *