Cultura & Società Sport Ultime Notizie

Merano. Il giovane Daniel Grassl premiato in Municipio

6 Febbraio 2018

author:

Merano. Il giovane Daniel Grassl premiato in Municipio

Daniel Grassl (15 anni) in occasione della recente competizione internazionale a Zagabria, è riuscito a completare un quadruplo Lutz stabilendo così un record mondiale: è il più giovane atleta al quale sia mai riuscito un così difficile salto. L’altra sera in municipio, nel corso di una cerimonia ufficiale, il Consiglio comunale ha reso onore alle prestazioni sportive del giovane meranese.

A disegnare sul ghiaccio con le lame dei pattini Grassl ha iniziato già all’età di sei anni, ma come hockeista. Quando poi, un paio di anni più tardi, ha assistito a una competizione di pattinaggio artistico, la passione per i salti e le piroette l’ha irrimediabilmente rapito. Così si è iscritto all’Iceclub Meran e ha iniziato ben presto a mostrare tutto il suo talento: a undici anni gareggiava già nella categoria juniores. nelle ultime due stagioni ha conquistato la medaglia d’oro a diversi Gran Prix internazionale, ma anche l’argento ai Giochi olimpici invernali giovanili svoltisi a Ezurum in Turchia. Durante la sua più recente al Golden Spin di Zagabria gli è riuscito ciò di cui tante star del pattinaggio artistico possono soltanto sognare, ovvero un quadruplo Lutz. Realizzando questo difficile salto a soli quindici anni Daniel ha stabilito un record mondiale.

Nel corso di una cerimonia ufficiale svoltasi l’altra sera in municipio il Consiglio comunale ha voluto premiare Grassl per i suoi successi.

“Siamo molto orgogliosi di te e ammiriamo la tua passione e il tuo impegno. Non sei soltanto un grande talento, ma anche un esempio per molti giovani ” ha sottolineato il sindaco Paul Rösch.

“Ci hai dimostrato ancora una volta quanto grande possa essere la gioia che lo sport riserva agli atleti e alle atlete che lo praticano e agli spettatori e quale culla di talenti sportivi sia la nostra città. Ci congratuliamo sinceramente con te, con i tuoi famigliari e con i tuoi allenatori per i successi fin qui conseguiti e ti auguriamo un ancora più splendido futuro”, hanno detto l’assessora Gabriela Strohmer e l’assessore Nerio Zaccaria.

In foto sinistra: Walter Grassl, il padre di Daniel, il sindaco Paul Rösch, l’assessora Gabriela Strohmer, Daniel Grassl, l’assessore Nerio Zaccaria e Hildegard Rier, la madre di Daniel.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *